top of page

Acr Messina, è partita la ricostruzione: i nuovi acquisti dei giallorossi

Ricostruire, ancora una volta. È questa la ridondante parola d'ordine in casa Acr Messina dopo la prima parte di stagione a dir poco disastrosa. Niente più rimandi al mercato di gennaio, perché il mercato di gennaio è adesso. Dunque, sotto con la ricostruzione, l'ennesima negli ultimi anni, forse uno dei pochi record che i giallorossi hanno battuto a discapito anche delle più grandi squadre europee. Tra agosto 2021 e in attesa della fine del mercato di gennaio 2023, per le rive dello Stretto sono passati, e ne passeranno ancora, parecchi calciatori, allenatori e dirigenti.



Il difficile compito di ricostruire, Pietro Sciotto, lo ha affidato a Pasquale Lo Giudice. Navigato direttore sportivo che in carriera ha militato in diversi club come Catania, Juve Stabia, Catanzaro e Fidelis Andria. Il ds è già al lavoro per cercare di rimettere in piedi una squadra che ha necessariamente bisogno di rinforzi. Dopo l'arrivo del portiere Ermanno Fumagalli, proveniente dalla Viterbese, il club giallorosso si sta muovendo per rinforzare anche gli altri reparti. Si attende solo l'ufficialità di altri due innesti: Oliver Kragl e Leonardo Pérez, entrambi protagonisti di alcuni scatti fotografici durante la traghettata proveniente dal continente in direzione Messina.


Chi sono i nuovi acquisti del Messina


- Oliver Kragl è un esperto centrocampista tedesco proveniente dal Ried, club che milita in prima divisione austriaca. Cresciuto nelle giovanili del Wolfsbrug, in carriera ha vestito diverse maglie, tra cui anche quelle di Crotone e Frosinone in Serie A. In totale, il mediano classe 1990, ha giocato quasi 400 partite tra i professionisti, siglando 63 gol e 63 assist.


- Leonardo Pérez è un attaccante con una discreta esperienza in Serie C. In carriera ha giocato in diverse squadre di categoria come Cittadella e Virtus Francavilla. Con l'Ascoli però ha vissuto la sua miglior stagione raggiungendo numeri importanti: 12 gol e 4 assist. Il 33enne in questo campionato ha segnato 1 rete in 9 partite.


- Ermanno Fumagalli, portiere classe 1982 con più di 600 presenze tra i professionisti. È stato a Messina nella stagione 2002/2003 ai tempi della Serie B ma senza mai scendere in campo. Nell'ultima gara vinta dai giallorossi contro la Virtus Francavilla ha dimostrato grande personalità, dando maggiore sicurezza a tutto il reparto difensivo. Il portiere quarantenne vanta 242 clean sheet in carriera.


In attesa di ulteriori sviluppi di mercato, che prevederanno l'arrivo di almeno altri due calciatori per reparto, il Messina dovrà serrare i ranghi in questo periodo, cercando di ottenere più punti possibili. Da febbraio in poi, dopo la fine del mercato, i giallorossi inizieranno "ufficialmente" un altro campionato.


Messina, il saluto di Pitino

A seguito del congedo di Pitino dal Messina, ufficializzando la fine del suo incarico come direttore sportivo, l'ormai ex dirigente giallorosso ha voluto ringraziare società, città e tifosi: “Dopo avere presentato alla società le mie dimissioni dalla carica di direttore sportivo, voglio rivolgere un saluto alla tifoseria e alla città tutta. Quando ho accettato l’incarico, l’ho fatto nella convinzione di potere regalare al popolo biancoscudato le soddisfazioni che merita. Ho speso tutto me stesso nel provare a raggiungere l’obiettivo, così come accaduto nelle passate esperienze che avevano avuto un finale ben diverso. Non ci sono riuscito e ne sono rammaricato, ma i miei sentimenti nei confronti del Messina, di Messina e della sua gente non mutano. Vi porterò sempre nel cuore e sarò il primo tifoso nella rincorsa verso una salvezza ancora possibile. Grazie Messina“.


Pietro Inferrera

Comments


bottom of page