"fRANCHITTO" PRENOTA UN POSTO ALLA PRIMA
blog teleespazio messina 611
Cerca

ACR Messina match da alta classifica contro la Gelbison


L'ACR Messina si prepara ad affrontare la Gelbison per la giornata 23 del campionato di Serie D girone I, in una trasferta sulla carta complicatissima.

La società, a testimonianza di quanto sia importante questa sfida, ha voluto anticipare la conferenza stampa di rito del mister a quest'oggi, in modo tale da partire subito dopo pranzo per Vallo della Lucania.

I giallorossi sono reduci dal successo nella stracittadina per 1 a 0 contro l'FC Messina, ma adesso l'entusiasmo di una bella vittoria e del primato in classifica consolidato devono essere messi da parte, per far spazio alla concentrazione su un match che risulta tutt'altro che semplice.

Ad attendere l'ACR Messina allo stadio ''Morra'' ci sarà una Gelbison in forma smagliante, infatti i campani non perdono da otto partite consecutive e sono attualmente secondi con 43 punti, quindi hanno tutto il diritto di credere fortemente nella promozione.

La storia recente dal punto di vista statistico però, non è a favore dell'ACR, infatti i peloritani negli unici tre precedenti confronti in casa della Gelbison, non hanno mai trionfato, solo due pareggi ed una sconfitta.

Ad oggi però la situazione è differente, la squadra allenata da Novelli durante questa stagione ha dimostrato di essere forte anche dal punto di vista mentale oltre che tecnico, e di poter affrontare con la stessa attitudine match di caratura superiore.

Un trionfo dei giallorossi contro la Gelbison sarebbe un risultato di vitale importanza, considerando che i campani non hanno mai perso in casa durante questa stagione, una vittoria significherebbe l'ennesimo avvicinamento verso la tanto attesa vittoria del campionato.

Il desiderato ritorno tra i professionisti dell'ACR Messina passa inevitabilmente anche attraverso queste partite difficili, in cui si potrà capire a che punto è realmente il percorso di crescita dei ragazzi di Novelli, una vittoria slancerebbe definitivamente i giallorossi verso la conquista in un posto nel calcio che conta, posto che la piazza di Messina merita e attende da fin troppo tempo.



Piero Inferrera


La Redazione Sportiva