top of page

Asp di Messina, Alagna indagato per corruzione

Tra gli indagati figurano i dottori palermitani Marcello Mezzatesta e Edmondo Palmeri, il medico barcellonese Gaetano Torre, e il medico mistrettese Domenico Sammataro

Nuovo terremoto all'Asp. Di Messina. È previsto un faccia a faccia tra gli indagati e il gip Ornella Pastore nella giornata di mercoledì. Il giudice dopo averli ascoltati con accanto i loro difensori, dovrà valutare cinque richieste di misure interdittive avanzate nei giorni scorsi dalla Procura, ovvero la sospensione dal servizio per alcuni mesi, a carico dell’attuale commissiario dell’Asp di Messina Bernardo Alagna e di altri quattro medici.


Per quanto riguarda l’ex dg facente funzioni Alagna, i magistrati a prospettato l’ipotesi della corruzione. Che si sarebbe concretizzata in maniera molto particolare. secondo la Procura sarebbe stata effettuata su pressione politica e condizionamento di un parlamentare di primo piano della nostra provincia.


L’ufficio retto attualmente dal procuratore facente funzioni Rosa Raffa, che ormai da anni ha lavorato a diversi fascicoli sulla gestione complessiva dell’Asp sia nella fase della pandemia sia dopo, nei giorni scorsi ha richiesto la misura interdittiva anche per quattro medici, che in questo caso sono già stati inscritti nel registro degli indagati con l’ipotesi di truffa.

Commentaires


bottom of page