top of page

Assunzioni Cas, fissato un incontro il 17 gennaio per ridiscutere sui numeri



Messina. Erano diversi i lavoratori che stamani, come dichiarato dal segretario aziendale della Fitcisl del parco autostrade Siciliane, Francesco Santonocito, attendevano una convocazione del consorzio per contestare la delibera di indirizzo che, approvata dalla governance, prevede un bando per l’assunzione di soli 55 agenti tecnici ed esattori, ritenendo questo essere un numero insufficiente per le esigenze dei servizi al Cas. Hanno cosi raggiunto un’unione, i sindacati confederali e l’Orsa, per rivendicare i diritti dei lavoratori e gli accordi presi sinora, ottenendo un incontro che, fissato il prossimo 17 gennaio, con la presenza dell’Assessore Falcone e il Cda del Cas, darà modo di ridiscutere i numeri al fine di dare un maggiore servizio agli utenti, ma anche come dichiara Sara Gargano, rappresentante sindacale del Cas dell’ Orsa, che detiene la maggioranza degli ex trimestrali per il cas, “rivendicare il diritto al lavoro di lavoratori che per 25/30 anni hanno svolto la propria artività con impegno e dedizione il proprio lavoro, perché, le figure professionali al Cas come esattori sono fondamentali.”


bottom of page