top of page

Barcellona: Emozioni sul palco della serata di Premiazione del Festival Cortometraggi “In…Corto”

Ecco i vincitori della IV edizione del Festival Cortometraggi “In…Corto 2023” organizzato dall’Associazione Culturale “Mutamenti Liberi”, presieduta da Maria Grazie Milioti, che da tempo lavora sul territorio di Barcellona Pozzo di Gotto (ME) in ambito sociale e didattico

Il festival, strutturato nelle due giornate di venerdì 30 giugno e sabato 1 luglio 2023, è stato un modo per lanciare un importante messaggio: il coraggio di sperimentare e di trasformare l’esistenza in qualcosa di meraviglioso. Entrambe le serate sono state condotte da Valentina Di Salvo al Parco Urbano Maggiore La Rosa di Barcellona Pozzo di Gotto: venerdì 30 giugno sono stati proiettati i cortometraggi finalisti delle sezioni in concorso, sabato 1 luglio si è svolta la serata di premiazione. Non sono mancati i momenti di riflessione alternati ad intervalli di leggerezza.

Un lavoro intenso che ha impegnato tutta l’Associazione Culturale “Mutamenti Liberi”, formata dal Presidente Maria Grazia Milioti, dal Direttore Artistico Anna Maria Puliafito, da Salvina Merlino e da Maria Pia Bilardo.


Alla serata ed alle premiazioni hanno partecipato il Sindaco di Barcellona P.G. Avv. Pinuccio Calabrò, il Vice Sindaco Santi Calderone e gli Assessori Giuseppe Benvegna e Roberto Molino. Il Sindaco ha ringraziato l’Associazione per il lavoro svolto anche in questa quarta edizione, manifestato grande apprezzamento e dichiarato il suo impegno a supportarla anche per il prossimo anno. Presenti ed emozionati gli alunni premiati, accompagnati dai Dirigenti Scolastici e da alcuni docenti, che nei loro interventi hanno sottolineato il valore e l’importanza di una sezione dedicata al Bullismo e al Cyberbullismo alla quale hanno partecipato con convinzione e impegno.


L’organizzazione ha riingraziato l’Assessorato Turismo e Spettacolo della Regione Sicilia, tutta l’Amministrazione Comunale di Barcellona Pozzo di Gotto, la giornalista Nadia Maio, il cast del cortometraggio “Eleonora Baeli” del regista Carmelo Formica prodotto dalla Romar Fil, il cast “Ancora Cinematografica” di “Pietrazita” del regista Angelo Faraci, tutti gli Sponsor, la stampa locale per la diffusione della notizia, le scuole, il service di B&Sound di Davide Bisazza, Francesco Barca di OraWeb Tv per le riprese e le foto, il pubblico che segue con interesse le iniziative culturali del territorio e quanti hanno collaborato alla buona riuscita di questa quarta edizione del festival.


Vince la IV edizione della sezione “In…Corto per i giovani delle Scuole di Barcellona Pozzo di Gotto (ME)” su tema bullismo e cyberbullismo: “Era solo uno stupido scherzo” della Prof.ssa Maria Luisa Genovese e Ginevra Mazzeo realizzato dall’ISTITUTO COMPRENSIVO D’ALCONTRES.



Premi speciali

Attestato di partecipazione al corto "Semplicemente unici", realizzato dall'instituto Enrico Fermi.


Menzione speciale per il corto "Bullismo in classe, no grazie" dell'ITT & LSSS N. Copernico.



I fuori concorso

Menzione speciale per "E se fosse tua sorella".

Attestato di partecipazione per "L'insostenibile leggerezza dei bulli". Corti realizzati entrambi dall'Istituto comprensivo Giovanni XXIII di Sava, Taranto.


I cortometraggi della sezione rivolta alle scuole sono stati selezionati dal comitato scientifico formato da tre professionisti: Presidente Francesco Pira, docente Katia Trifirò e lo scrittore Christian Maria Giuseppe Bartolomeo. Durante la serata sono stati presentati i loro lavori editoriali: "Passi a perdere" di Christian Maria Giuseppe Bartolomeo, "Scene di carta" di Katia Trifirò che ha dialogato con la giornalista Nadia Maio, "La violenza in un click, profili sociologici, psicologici e giuridici del revenge porn” di Francesco Pira e Carmela Mento.

Per la sezione “In…Corto 2023” vince Don vs Lightling di Big Red Button.


Premi speciali

"Samira" di Massimiliano Battistella per l'originalità della ricerca espressiva "Foot steps on the wind" di Maia Sanbar, Faga Melo & Gustavo Leal come migliore cortometraggio di animazione con tematica sociale.


I cortometraggi in gara sono stati valutati da una giuria di professionisti formata da personalità che da tempo lavorano in ambito cinematografico e hanno collaborato con nomi di spicco del panorama artistico non solo italiano. Presidente di giuria l’attore Antonio Alveario, l’attrice Roberta Catanese, il regista Fabio Schifilliti e l’attore Fabrizio Romano.

Sono state assegnate le targhe all’attore e regista Angelo Faraci, fondatore dell’Accademia di Cinema e per il Set 2023 di Novara di Sicilia, dedicata all’attore Lando Buzzanca scomparso nel dicembre 2022 e al Preside dell’Istituto di Barcellona Pozzo di Gotto “Giacomo Leopardi” per la collaborazione, l’amicizia e la partecipazione.



コメント


bottom of page