top of page

Barcellona P.G. Sabato 8 ottobre sarà ricordata la memoria di Norma Cossetto

Sabato 8 Settembre presso il monumento dei caduti di Barcellona, verrà commemorata la memoria della giovane studentessa Istriana e stuprata e gettata in una foiba dai partigiani di Tito.

Si svolgerà il giorno 8 ottobre 2022, alle ore 11:00, innanzi al “Monumento ai Caduti”, nella città di Barcellona Pozzo di Gotto, “Una rosa per Norma Cossetto”, la manifestazione promossa in tutta Italia dal Comitato 10 Febbraio e giunta alla quarta edizione, che intende onorare la memoria della giovane studentessa istriana, stuprata, seviziata e uccisa nel 1943 dai partigiani di Tito.


Per l’evento è stato concesso il patrocinio gratuito dell’Amministrazione Comunale e sono stati invitati a presenziare il Sindaco, l’Assessore alla Cultura, i Consiglieri Comunali, le associazioni locali e l’intera cittadinanza.


La manifestazione l’anno scorso ha visto la partecipazione di 184 città italiane e straniere. Quest’anno lo slogan è “Una scelta d’Amore”, la stessa che fece Norma decidendo di rimanere italiana. Norma pagò quella scelta, prima ancora che con la vita, anche con lo strazio di un selvaggio stupro di gruppo. Ricordare Norma, pertanto, vuol dire anche testimoniare contro una “ pratica” che l’umanità, nei suoi periodi più bui e violenti, mette in atto: quella di considerare la donna “ bottino di guerra” da violare e umiliare, come mero oggetto”.




Le dichiarazioni dell'avv. Melangela Scolaro Consigliere comunale e responsabile del comitato "10 Febbraio"


«Invito tutti a partecipare alla cerimonia con la quale si vuole ricordare, anche a Barcellona Pozzo di Gotto, il sacrificio di Norma Cossetto, la giovane studentessa istriana che nel 1943 venne sequestrata, seviziata, violentata e gettata in una foiba dai partigiani di Tito. Deporremo per Norma un fiore e racconteremo ai partecipanti la vita e l’eroica e straziante fine di questa luminosa testimonianza di coraggio e di amor patrio. Abbiamo invitato il Sindaco e l’intera Amministrazione Comunale a presenziare alla manifestazione che auspichiamo sia condivisa da tutti, andando oltre gli schieramenti partitici».




Comments


bottom of page