top of page

Calcio: dalle stalle alle stelle, la Nuova Igea Virtus centra la quinta vittoria consecutiva

Non c'è storia al D'Alcontres - Barone, la Nuova Igea Virtus infligge un secco 2 a 0 al Sant'Agata. I giallorossi volano a +9 sulla zona play out

La Nuova Igea Virtus del presidente Massimo Italiano mette una seria ipoteca sulla permanenza dei giallorossi in serie D, infatti, la vittoria di ieri ha permesso di andare a +9 sulla zona play out.

La partita di ieri ha evidenziato, ancora una volta, lo straordinario momento di forma, sia fisica che psicologica, dei ragazzi di mister Di Gaetano.


I giallorossi hanno letteralmente annichilito la formazione ospite, grazie ad un gioco basato sull'intensità. Tra gli unidici giallorosso merita una menzione speciale Sebastiano Longo, autore di una partita straordinaria, condita da un gol altrettanto straordinario, è lui il protagonista della scalata igeana, un autentico trscinatore.



La sintesi

Pronti via, e giallorossi pericolosi, al 2’ con Trombino che calcia da ottima posizione impegnado severamente l'estrmo ospite, Iovino, che suo malgrado sarà protagonista in negativo. All’8’ Iovino regala il pallone a Calafiore, ma il centrocampista giallorossonon trova la porta. Al 17’ arriva l'eurogol di Seba Longo, che da centrocampo vede Iovino fuori dalla porta e calcia portando avanti i suoi e facendo esplodere di gioia un gremito D'Alcontres-Barone. L'Igea non è sazia e al 32’ va vicino al 2 a 0 con Ordonez, che con un tiro dal limite impegna Iovino. Al 36’ sussulto degli ospiti che vanno vicini al pareggio con Alagna. Al riposo giallorossi avanti 1-0.


Nel secondo tempo, la storia non cambia, L'Igea la fa da padrona, infatti, al 48’ i giallorossi sfiorano il raddoppio dagli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Longo, mischia in area e pallone che viene colpito da un giocatore di casa con Nunzi che sulla linea spazza. La Nuova Igea Virtus contiene bene gli avversari e continua a macinare gioco. Al 77’ arriva il raddoppio giallorosso: Ferrigno dal fondo mette in mezzo il pallone per l’accorrente Ordonez che calcia e buca Iovino. Il Sant'Agata molla stacca la spina, e l'Igea prova a dilagare, prima con Di Piedi che da dentro l’area spara addosso a Iovino, e sulla ribattuta Aveni, in precario equilibrio, calcia alto a porta sguarnita. Ultimissia occasione al 91’ ancora Di Piedi ma il suo bolide dal limite termina alto.


Giallorossi che possono gioire la vittoria consegna la consapevolezza di poter vivere un finale di stagione piuttosto sereno. Mancano ancora tante partite ma se i ragazzi di mister Di Gaetano continuano così, l'obiettivo è alla portata. La Nuova Igea Virtus tornerà in campo Domenica 25 Febbraio per il derby contro il Ragusa.



Il tabellino

IGEA: Staropoli; Di Cristina, Ferrigno, Triolo(80' Catanzaro); Ordonez, Calafiore(82' Trovato), Biondo(70' Abbate), Della Guardia; Trombino(80' Franchina), Di Piedi, Longo(85' Aveni). A disp.: Di Fina, Franchina, De Gaetano, Nisticò, Trovato, Leone, Aveni, Catanzaro All. Di Gaetano.


SANT’AGATA: Iovino; D’Amore, Yakubiv, Nagy(38' Falla), Squillace; Marcellino(31' Saverino), Esposito, Nunzi(75' Aquino); Capogna(71' Carrozzo), Alagna, Mincica. A disp.: Bottino, Fiorillo, D’Avanzo, Maresca, Lo Grande. All. Facciolo.


ARBITRO: D'Andria di Nocera Inferiore (Bonaccorso-Varisano).


MARCATORI: 17' Longo, 77' Ordonez.


NOTE: Ammoniti: Nagy, Calafiore, Alagna, Saverino, Carrozzo.




I risultati della ventisettesima giornata




La classifica




Il prossimo turno


Comments


bottom of page