top of page

Calcio: la Nuova Igea Virtus crea ma non concretizza, solo 0 a 0 contro il Castrovillari

Giallorossi padroni del match, ma si sente l'assenza di una prima punta. Zero gol contro il fanalino di coda Castrovillari

Tante emozioni, ma zero gol nella sfida tra Nuova Igea Virtus e Castrovillari. I padroni di casa poco cinici sotto porta. Un punto che non cambia di molto la classifica dei giallorossi, che restano saldamente in zona play off.


Il modulo spregiudicato di mister Di Gaetano, non ha dato i suoi frutti, e alcune scelte sui cambi lasciano discutere, soprattutto quello di Antonio Isgrò nel corso della ripresa. Un punto che ha lasciato l'amaro in bocca ai supporters presenti in gradinata. Igea che ha rischiato più volte di perderla, lascaindo le praterie agli ospiti che per imprecisione degli attaccanti, e per le grandi parate di Staropoli, non sono riusciti nell'impresa.


I padroni di casapartono a mille e provano subito a sbloccare la gara con Cannistrà al 4' minuto ma il suo tiro non impensierisce il portiere Patitucci. Al 12' il Castrovillari risponde con Varela che sfiore il vantaggio, il suo tiro a botta sicura trova pronto Staropoli. L'Igea torna ad attaccare e al 19' Triolo di testa manca di poco il bersaglio. 5 minuti dopo Isgrò tenta una conclusione a giro dalla destra ma il tiro si spegne sul fondo. Subito dopo grossa chance per Longo ma il suo diagonale esce a lato di poco. Al 36' Cannistrà da dentro l'area di rigore concluce incredibilmente sul fondo. Al 41' calcio di punizione a favore degli ospiti e conclusione di Romeo che trova la stupenda parata di Staropoli. Estremo difensore Igeano tra i migliori in campo.


La storia non cambia nella ripresa, l'Igea parte all'attacco con Isgrò che con le sue volate mette in difficoltà la difesa calabrese. Al 56' ospiti vicino al gol del vantaggio con Teyou che spara alto tutto solo davanti a Staropoli, un minuto dopo destro dal limite di Varela, sulla respinta del portiere arriva Romeo che scheggia la traversa con Staropoli battutto. Al minuto 83' sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Schinnea centra la traversa, due minuti più tardi De Gaetano di testa manda a lato da pochi passi, e all'87' Longo in girata trova la grande risposta di Patitucci. L'Igea tutta riversata in avanti, scopre il fianco agli avversari e al 90' il destro di Romeo da dentro l'area di rigore, è salvato sulla linea di porta da Filosa.


Igea che nella prossima sfida se la vedrà contro la corazzata Vibonese, in quel di Vibo Valentia.

Comments


bottom of page