top of page

Calciomercato invernale chiuso: tutti gli acquisti del Messina

Il mercato di gennaio è stato un toccasana per il Messina.

I giallorossi avevano assolutamente bisogno di rinforzi per rinvigorire una squadra sia dal punto di vista tecnico ma anche emotivo. La scintilla è scattata, in 4 partite infatti sono arrivate 3 vittorie e 1 pareggio. Bottino mica male per la formazione di Raciti che può guardare con più ottimismo al resto della stagione, anche grazie ai volti nuovi prelevati dalla società durante la sessione invernale di mercato appena terminata. Il calciomercato di riparazione ha regalato a Ezio Raciti, 1 portiere, 4 difensori, 1 centrocampista, 3 attaccanti.

Di seguito, andiamo a scoprire chi sono i volti nuovi appena sbarcati nel mondo Messina.



- Ermanno Fumagalli

Ermanno Fumagalli è un portiere classe 1982, arrivato dalla Viterbese. L'estremo difensore non ha una statura elevatissima, "solo" 180 cm, ma riesce comunque a essere molto reattivo fra i pali. Oltre a dispensare grandi parate, Fumagalli è anche un grande leader. Forse la figura che più mancava a questo Messina, un uomo spogliatoio in grado di dare entusiasmo al gruppo, riuscendo ad alternare rumorose strigliate ad atti di protezione verso i compagni di squadra più giovani. L'ex Viterbese, in carriera ha giocato 655 partite tra Serie D, Serie C e Serie B. Tra l'altro, nella stagione 2002/03, il portiere ha vestito anche la maglia del Messina senza però mai esordire.


- Hélder Baldé

Un altro Baldé in casa Messina. Questa volta però si tratta di un difensore classe 1998 portoghese proveniente dal Lugano, club dalla quale risultava ormai svincolato. Baldé potrà essere uno di quei elementi in grado di sistemare la difesa giallorossa. Tra le sue caratteristiche c'è una grande fisicità, e una discreta tecnica di base che gli consentirebbe di impostare anche l'azione, forse deve lavorare sulla continuità di rendimento, elemento non impeccabile nella sua ancora giovane carriera. Ha molta esperienza da fare considerando le sue totali 18 apparizioni in campo fino a questo momento.


- Christian Celesia

Un altro difensore alla corte di Ezio Raciti. Si tratta di Christian Celesia, gioiello classe 2002 del Torino mandato a farsi le ossa in Sicilia in prestito per i prossimi 6 mesi. Celesia è un calciatore molto duttile, può ricoprire sia il ruolo di difensore centrale ma anche di terzino sinistro all'occorrenza. Buona tecnica di base e un buon senso della posizione che lo aiuta parecchio nelle marcature.


- Michele Ferrara

Non solo gioventù, per la difesa di Ezio Raciti in arrivo anche un difensore più esperto. Si tratta di Michele Ferrara, classe 1993 proveniente dal Catania. Ha giocato negli ultimi 6 mesi in Serie D proprio con la squadra rosso azzurra. Un difensore centrale di una buona stazza, considerando i suoi 187 cm di altezza. Bravo di testa e abile nell'impostazione. Può giocare sia come centrale di destra ma anche come centrale di sinistra.


- Giuseppe Salvo

Il Messina si è totalmente rifatto il look in difesa. Sono stati acquistati infatti 4 giocatori, 1 per ogni ruolo. L'ultimo tassello è proprio Giuseppe Salvo, giovanissimo terzino destro classe 2003. Non sarà sicuramente un titolare inamovibile ma rimane comunque una pedina importante che Raciti potrà inserire nelle rotazioni da qui fino a fine stagione.




- Oliver Kragl

Oliver Kragl è a Messina da qualche settimana e ha già fatto capire di essere un calciatore dal grande impatto per la Serie C. La sua personalità e la sua tecnica lo hanno reso da subito un titolare fisso nell'undici biancoscudato. Per il tedesco una sfilza di presenze tra Serie A e Serie B. Con il Messina invece, ha già siglato 1 gol nel 3-1 contro la Viterbese.


- Pasqualino Ortisi

Pasqualino Ortisi è un trequartista classe 2002 proveniente dal Casarano, club del girone H di Serie D. Il calciatore rappresenta un ottimo innesto in chiave offensiva per il Messina, in grado di dare imprevedibilità alla manovra anche a partita in corso.


- Leonardo Pérez

L'ex Virtus Francavilla ha rinvigorito notevolmente la manovra offensiva dei giallorossi. Si muove bene, detta il passaggio e sa andare in profondità. Agisce bene anche durante il dialogo con i compagni, fornendo sponde interessanti ad alimentare l'azione. Anche se ancora non ha realizzato nessun gol, Perez sta comunque fornendo buone prestazioni in questo periodo con la maglia giallorossa. Il classe 1989 ha una lunga esperienza tra Serie B e Serie C. Nel campionato cadetto ha realizzato 10 gol in 90 presenze.


- Antonino Ragusa

Il cosiddetto "colpo da 90". Ragusa ha firmato con il club biancoscudato fino al 2024. L'esterno offensivo è quel tipo di giocatore che può far fare realmente il salto di qualità a tutta la squadra, sia dal punto di vista tecnico ma anche per quanto riguarda la personalità. Nella sua carriera ha calcato numerose volte i campi della Serie A con le maglie di Verona, Sassuolo e Genoa, segnando in massima serie 4 reti in 56 partite. Ragusa è anche molto duttile dal punto di vista tattico, infatti oltre al ruolo di ala sinistra, può giocare come punta centrale o come esterno sul versante destro.


Pietro Inferrera

Foto: ACR Messina sito ufficiale


bottom of page