top of page

Cena di Gala per chiudere il Festival del Cinema Italiano


I vini saranno della maison Firriato, gli amari di Trazzere del Gusto. Debuttano in questa cena il limoncello dell’azienda palermitana Prio e la Pasta del Pastificio Donna a Itrya con lo spaghetto di mezzanotte di Moreno Cedroni. Chiuderemo in dolcezza con il dessert gelato del Maestro Gelatiere Rosario Leone


Giorno 1 ottobre a chiusura del festival, dopo le assegnazioni delle stelle d’argento, ci svolgerà la 'Cena di Gala', kermesse della Generazione di Fenomeni. Le pietanze saranno realizzate dagli Chef: Giacomo Caravello del ristorante Balice, Giuseppe Geraci del ristorante Modì, Francesca Barone del ristorante Fattoria delle Torri, Nino Ferreri del ristorante Limu, Gaetano Verde del ristorante Charleston. Il pane e i lievitati saranno a cura del maestro panificatore Francesco Arena e la torta dedicata al festival del cinema sarà realizzata dal maestro pasticcere Lillo Freni e il dessert “gelato” dal maestro gelatiere Rosario Leone.


Il benvenuto sarà affidato a Trazzere del Gusto selezionatori di eccellenze, Raffaele Esposito punto di riferimento della città di Milazzo con Mortadella&Champagne, Fishing Club neo realtà romana che propone una cucina di pesce golosa è rappresenta il legame con la capitale del cinema Roma. I cocktail sono targati Magiantosa, azienda dell’Etna, mentre i vini racconteranno la Sicilia dall’azienda vinicola Fazio, l’azienda vinicola Disisa e i vini della Strade del Vino del Vallo di Noto. L’acqua ci riconduce nella Penisola con L’acqua Fiuggi.


Nella foto: lo Chef stellato Moreno Cedroni

Comments


bottom of page