top of page

Club Nautico Paradiso di Messina conquista sei medaglie al 2° Meeting Nazionale di Sabaudia



Ritornati a Messina dopo aver partecipato alla due giorni (30 maggio - 1 aprile) del 2° Meeting Nazionale di canottaggio di Sabaudia (LT), che si è tenuto sul lago di Paola, nel Lazio, gli atleti del Club Nautico Paradiso di Messina, allenati dalla pluricampionessa del mondo Serena Lo Bue, portano a casa un ricco medagliere con la conquista di un oro, due argenti e tre bronzi.

Guidato dall’idea che lo sport e il gioco, diffondendo i valori della solidarietà, della lealtà, del rispetto della persona e delle regole che che sono i principi fondanti di ogni società sana, oltre che straordinari strumenti per costruire competenze trasferibili in altri contesti di vita, il Club Nautico Paradiso, nella prima giornata, con una condotta di gara di alto livello ha conquistato l’argento con Angelo Soraci, nella specialità del 720 cadetti maschile.

Nella regata successiva, gli atleti Enrico Pagano e Lorenzo Sergi hanno tagliato il traguardo in terza posizione, conquistando la meritata medaglia di bronzo.

Ad affermarsi, anche il più giovane dei canoisti in trasferta, l’atleta Sebastiano De Luca, che ha conquistato il bronzo nella gara 720 allievi b2 maschile.

Molto bene anche per Francesco Lo Bue che ha ottenuto la partecipazione alla finale nel singolo over 17, chiudendo al quinto posto.

La giornata si è conclusa con l’oro di Serena Lo Bue, in equipaggio misto con Beatrice Cavallaro dell’Ortigia, in una cavalcata in solitario nel doppio over 17 femminile.

Nella seconda ed ultima giornata, Angelo Soraci, Enrico Pagano, Lorenzo Sergi e un atleta del Crv Italia si sono visti purtroppo strappare il terzo posto nel quattro di coppia cadetti a causa di un incidente, avvenuto nella loro corsia di gara.

Positiva anche la prestazione di Sebastiano De Luca, che ha concluso la gara in quinta posizione nel 720 allievi b2 maschile, mentre i master Giovanni Arrigo Giovanni e Nicola Bonanno hanno chiuso in quarta posizione nel doppio.

La giornata infine, si è conclusa con le attese prestazioni di Serena Lo Bue, che nel singolo over 17 si è aggiudicata l'argento, e con Francesco Lo Bue, che ha ottenuto il bronzo nel quattro senza over 17 misto con CUS Palermo, Vigili del Fuoco e Chiusi.






Comentarios


bottom of page