"fRANCHITTO" PRENOTA UN POSTO ALLA PRIMA
blog teleespazio messina 611
Cerca

Colpi di scena per il destino del Centro Nemo Sud. La soluzione è incerta


MESSINA- colpi di scena per il destino del Centro Nemo Sud. Nella giornata di ieri, seppure era stata firmata una proroga dall‘Assessore Regionale Ruggero Razza con la quale al centro Nemo Sud si dava l’opportunità di continuare la sua attività nei locali del Policlinico in attesa del trasferimento all’Irccs Centro Neurolesi, visto e considerato che questo lo scorso 17 giugno avrebbe presentato alla Regione una proposta di avvio per una sperimentazione gestionale per garantire la continuità assistenziale alla specifica utenza con patologie rare neuromusculari, raccogliendo plauso da sindacati e politici, tra i quali l’on.Galluzzo, riconoscendone la soddisfazione per il ruolo determinante svolto dell’assessore alla Salute delle Regione Siciliana Ruggero Razza, la soluzione è stata nella stessa giornata di ieri soppiantata dalla risposta data dal Commissario del Policlinico dell’azienda Gaetano Martino, sui profili di legittimità per la prosecuzione della convenzione con la Fondazione Aurora Onlus che deve essere considerato conclusa. Il commissario Bonaccorsi, facendo riferimento alle norme di riordino del Servizio sanitario Regionale e all’art. 21 che stabilisce il divieto delle esternalizzazioni delle funzioni, il cui esercizio rientra nelle competenze di uffici o di unità aziendali, ha rappresentato la disponibilità del Policlinico ad accollarsi tutti i servizi, senza che si comporti alcuna interruzione del servizio con le proprie professionalità e senza ricorrere alla Fondazione Aurora. Notevoli sono state le reazioni dei sindacati che anticipano dure proteste e del pentastellato on. De Luca che scrive sulla sua pagina fb: “ Neanche il tempo di tirare un sospiro di sollievo e le cinquemila famiglie in cura presso il #NemoSud tornano a vivere momenti di angoscia dopo la decisione del Policlinico di non concedere la proroga della convenzione”.