"fRANCHITTO" PRENOTA UN POSTO ALLA PRIMA
blog teleespazio messina 611
Cerca

Conte-Inter: clamorosa separazione, chi prenderà il suo posto?



Nemmeno il tempo di gioire per lo scudetto che i tifosi dell'Inter devono già preoccuparsi di una problematica di alta rilevanza.

Infatti nel pomeriggio di oggi, arriva il comunicato ufficiale della società nerazzurra, in cui si emana la separazione tra Antonio Conte e il club di Zhang.

Il fattore principale ad incidere è stato un necessario taglio dei costi, dovuto alla crisi economica che sta attraversando il calcio negli ultimi periodi, causa Covid, la volontà della società nerazzurra di contenere i costi e sacrificare qualche big, si scontra con la smisurata voglia del tecnico leccese di migliorare ancora la squadra.

Antonio Conte riceverà 7 milioni di euro come buonuscita, e solo dopo due stagioni si separa dai nerazzurri, con cui è riuscito ad arrivare a giocare una finale di Europa League persa con il Siviglia, e soprattutto a vincere il tanto atteso scudetto rompendo il dominio della Juve.


Chi sarà il successore di Antonio Conte?

Tra i papabili c'è Massimiliano Allegri, in cerca di una squadra, Marotta può godere dell'ottimo rapporto con l'allenatore toscano, ma occhio alla Juve che è alla ricerca del sostituto di Pirlo.

Allegri in panchina per l'Inter rappresenterebbe un segnale di continuità in ambito di lotta a trofei, considerando il pedigree dell'allenatore ex Juve.

Un altro nome è Maurizio Sarri, dopo una stagione fermo, freme per tornare su una panchina, Sarri è un allenatore di tutto rispetto, ha vinto già con Chelsea e Juve, è chiaro però che l'arrivo del tecnico ex Napoli comporterebbe delle modifiche alla squadra considerando il suo tipo di calcio, non bisogna dimenticare che l'Inter deve limitare i costi, e non potrebbe soddisfare le rischieste del tecnico toscano su alcuni giocatori.


Un altro nome che orbita in casa Inter è quello di Simone Inzaghi, la quale il suo ingaggio rispetterebbe i parametri economici societari, è in scadenza con la Lazio, club con cui negli ultimi anni si è affermato come uno dei migliori allenatori italiani.


La cosa certa è che Conte non è più l'allenatore dell'Inter, e che i tifosi sono infuriati contro la dirigenza.

Quale sarà il destino di Lukaku e compagni in vista della prossima stagione?



Piero Inferrera

Foto:Trasfermarkt