top of page

“Eolian”: l'ultimo di Yanez è un omaggio alle nostre isole


«Il mio nuovo cd sta uscendo man mano su tutti i canali digitali». Arriva forte e chiaro l'annuncio di Dino Fiannacca, in arte Yanez, travolgente vocalist messinese che da anni anima le notti in discoteca trascinando, dai giovani ai meno giovani, tutti gli amanti della notte, habitués del posto o vacanzieri nella bella Sicilia. Il lavoro musicale arriva in un momento clou della carriera del noto vocalist, i trent'anni di carriera vissuta con microfono in mano al "Tout va" di Taormina fino alle discoteche più importanti, non soltanto siciliane. Parliamo “Eolian”, che rappresenta un omaggio all'arcipelago tanto amato dal suo autore: «Non si poteva chiamare diversamente. Sono i luoghi dove ho vissuto e lavorato, i luoghi . È un tributo alle nostre isole. È il frutto di cinque anni di lavoro, a Lipari. Sarà una sorpresa tutta da ascoltare e ballare».


L'ultimo di Yanez parla della bellezza dei paesaggi e della forza della natura raccontando delle meravigliose suggestioni e delle atmosfere magiche delle isole Eolie, dove, fino a non molto tempo fa, prima delle chiusure imposte dall'emergenza pandemica, le discoteche traboccavano del popolo della notte. «Le due tracce, Lyparus e Vulcano's, trasmettono forza. – spiega – Una, dal sound più tribale, ricorda più nei suoni le Eolie, l'altra molto elettronica richiama la potenza della natura, a me ricorda lo Stromboli».


«Ho di recente ottenuto il grande riconoscimento dell'Oskar siciliano alla carriera. – dice orgogliosamente – A breve, avrò l'onore di partecipare al Premio Nino Manfredi nella nuova Sezione Musica. Inoltre, anche il "Buddace d'oro" di Todo Modo. Insomma, sono felice. Sto vivendo un bel momento. Voglio, però, tornare in discoteca e dovrei ripartire sicuramente per Capodanno con qualche show». Uno stop, quello subito dal comparto, che dura da agosto 2020. «All'epoca suonavo a Lipari. Lavorai tantissimo – ricorda con un velo di nostalgia Yanez – poi, ci comunicarono che dal 16 agosto si richiudeva. Le discoteche sono state penalizzate solo qui in Italia, ancora non abbiamo ricominciato a pieno regime. Adesso, finalmente, è l'ora di ricominciare a lavorare».


La sua ultima produzione «nasce la scorsa primavera – sotto l'etichetta Little Italy Music – quando Dave Scott mi propone di intraprendere, questo progetto, solo noi due. – racconta entusiasta Yanez – Avevamo già collaborato in passato e, quindi, ho accettato con piacere. Abbiamo deciso di dedicarlo alle isole Eolie, dove entrambi abbiamo lavorato e dove io ho passato tantissimo tempo. Con queste tracce, in un certo senso, descriviamo un po' anche noi stessi e la nostra esperienza».


“Eolian” è uscito lunedì 18 ottobre in Italia e ora anche in tutti i portali digitali internazionali. «Devo dire – tiene a sottolineare Yanez – grazie all'etichetta di Mattia Scudellaro e al mio socio, amico e mentore David La Maestra, alias Dave Scott».

Comments


bottom of page