top of page

“Festa del Mare” a Vaccarella per esaltare la sostenibilità della pesca



Milazzo - Per esaltare la sostenibilità della pesca, sabato e domenica, nel rione Vaccarella si svolgerà la “Festa del Mare”.

Manifestazione ideata dall’ avv. Vincenzo Isgrò, presidente dell’associazione marinara “Nino Salmeri”, con la partecipazione di due scuole che hanno aderito alla manifestazione: l’istituto alberghiero “Guttuso” e il nautico “Da Vinci”.


La Festa, oltre che promuovere le tradizioni marinare di Milazzo e in particolare del quartiere, vuole anche valorizzare la pesca sostenibile in un territorio che è Area marina protetta.

Per il presidente dell’Amp, la zona di Vaccarella può ritenersi il punto di partenza dell’Area Marina Protetta “Capo Milazzo”. “Siamo certi - ha detto mangano -  che riusciremo anche grazie a questa iniziativa a potenziare il rapporto con la marineria locale e anche affermare il nostro percorso scientifico finalizzato a tutelare il mare ma anche l’attività della pesca sostenibile”


La festa del Mare include anche momenti culturali e scientifici: un convegno è previsto sabato alle 17,30 a palazzo D’Amico sul tema della sostenibilità della pesca e l’inaugurazione di una mostra fotografica sull’antica Vaccarella antica e quadri ispirati al mare, con riferimenti alla mareggiata del 1980. 

In serata la degustazione di pesce proprio nel borgo marinaro. 

Nella giornata di domenica invece una messa celebrata da padre Carmelo Russo e momenti musicali con la partecipazione di Martina La Malfa e della “Taberna Mylaensis”, gruppo storico milazzese che negli anni ha “raccontato” il mare di Milazzo.

Comments


bottom of page