top of page

Festival del Cinema, Arcoraci fa unʼimportante donazione all'Ass. Chirone



Giunge ora la notizia che il regista e direttore del Festival del Cinema Italiano, il milazzese Franco Arcoraci, farà una significativa donazione all'associazione "Chirone" di Messina. L'iniziativa “Un artista in meno, 100 occhi in più" nasce dopo la conferenza stampa svoltasi ieri a Palazzo dei Marchesi D’Amico, a Milazzo. L'incontro con la stampa, e con tutti i cittadini che hanno voluto accoglierli, è stato tenuto dal presidente dell'associazione, il Dott. Antonino Rizzotti, il vice presidente il Dott. Giovanni Chillè, accompagnati dal giovanissimo volontario Federico Di Mauro. Con le scarpe ancora intrise della terra dell'Africa, di ritorno dalla 46ª Missione sanitaria, gratuita e volontaria, dopo anni di fermo imposto dalla pandemia, hanno raccontato le intense giornate trascorse a Tuleàr, in Madagascar, le emozioni, le gioie ma anche i dolori di un viaggio compiuto in paesi che versano in una condizioni di sottosviluppo, perché non esiste medaglia che non abbia due facce.


Abbiamo raggiunto al telefono il promotore di questa importante azione di solidarietà e di fratellanza, colui il quale ha colto immediatamente, senza esitare, il grido d'aiuto dei medici Rizzotti e Chillè, veterani della “Chirone”, i quali hanno una sola missione, quella di garantire la vista a chi ne è privo a causa di un banale e risolvibile problema. «Inizio questa prima edizione siciliana del Festival del Cinema Italiano donando “il costo di un artista per cento occhi in più” all'Associazione Chirone. Credo sia doveroso donare, lo ricordo a me stesso prima che agli altri. Dobbiamo sentire il dovere di donare a chi non ha, o ha meno di noi, e che ogni giorno vive situazioni di disagio estremo nell'affrontare grandi difficoltà superabili con un intervento di routine. La vista è un bene troppo importante, la salute di tutti noi è un bene fondamentale. Non possiamo girarci dall'altra parte». Sono le dichiarazioni rilasciate a caldo dal milazzese Franco Arcoraci.


bottom of page