"fRANCHITTO" PRENOTA UN POSTO ALLA PRIMA
blog teleespazio messina 611
Cerca

FOCUS ON PLAYER: GIORGIO CHIELLINI



Questa settimana per FOCUS ON PLAYER sarà analizzato uno dei difensori più forti e rocciosi dell'intero panorama calcistico europeo e mondiale. Un muro impenetrabile capace di fermare gli attacchi di qualsiasi centravanti avversario, la sua tenacia e il suo agonismo gli hanno permesso di vincere decine di trofei e premi individuali; stiamo parlando del capitano della Juventus e della Nazionale Italiana: Giorgio Chiellini.


-DATI ANAGRAFICI

NOME: Giorgio Chiellini NAZIONALITA': Italiana DATA DI NASCITA: 14/08/1984 LUOGO DI NASCITA: Pisa



-CARRIERA

Giorgio Chiellini muove i primi passi nel mondo del calcio nel settore giovanile del Livorno, debuttando tra i professionisti a soli sedici anni. Con la maglia amaranto disputa due campionati in Serie C1 e due in Serie B. Nel 2004 viene acquistato dalla Juventus che lo cede in prestito alla Fiorentina. Con la società viola colleziona 37 presenze e mette a segno 3 gol, per poi ritornare a Torino nell'estate del 2005. Con la maglia bianconera vince lo scudetto del 2006, che in seguito verrà revocato dopo lo scandalo "Calciopoli". Segue la Juve in Serie B e diventa uno dei punti cardine della ricostruzione della società piemontese che, grazie anche alle sue ottime prestazioni, ritorna dopo un anno nella massima serie. Il 2 settembre 2007 segna il suo primo gol in Serie A con la maglia bianconera, nel match Cagliari-Juventus. Nonostante le difficoltà della squadra, che nel biennio 2008/9 e 2009/10 conquisterà soltanto due settimi posti, mette in mostra le sue grandi doti difensive e atletiche, inoltre, dimostrando il suo attaccamento alla maglia, diventa anche un uomo simbolo per società e tifosi. Con l'arrivo di Antonio Conte in panchina, Chiellini si afferma come uno dei difensori centrali più forti al mondo. Grazie alla difesa a 3 schierata dal tecnico pugliese, Chiellini si rende protagonista di prestazioni superlative sia in Italia che in Europa, formando insieme ai compagni di reparto, Bonucci e Barzagli, la cosiddetta "BBC", il trio difensivo più forte e vincente degli ultimi anni a livello nazionale. Con la maglia della Vecchia Signora, tra il 2012 e il 2020, ha vinto 9 scudetti consecutivi, 5 Coppe Italia, 5 SuperCoppe Italiane e ha disputato due finali di UEFA Champions League, entrando di diritto nella storia del club bianconero. Fino ad oggi ha totalizzato 535 presenze con la maglia juventina, il quarto calciatore per numero di apparizioni, e ha messo a segno 36 marcature.

Il suo grande talento gli ha permesso di vestire la maglia della Nazionale Italiana in tutte le categorie giovanili. Con gli azzurrini ha vinto l'Europeo Under-19 nel 2003; mentre, l'anno dopo ha vinto la medaglia di bronzo ai Giochi di Atene con la maglia della nazionale olimpica. Nel 2004 esordisce con la Nazionale maggiore, della quale attualmente è il capitano, ma non partecipa alla spedizione azzurra del Mondiale del 2006 poiché ancora nel giro dell'Under-21. Dal 2007 in poi si afferma tra i titolarissimi, partecipa al Mondiale 2010 e raggiunge la finale dell'Europeo nel 2012; nel 2014 fa parte di convocati per la Coppa del Mondo in Brasile; nel 2016 raggiunge i quarti di finale all'Europeo. Con la maglia azzurra ha realizzato 8 gol in 107 presenze.




-CURIOSITA'

Il suo soprannome "King Kong" rispecchia la sua caratteristica esultanza, infatti, dopo ogni marcatura è solito battersi i pugni sul petto così come il gigantesco gorilla. Oltre a essere un campione in campo lo è anche sui libri, infatti, nel 2010 si è laureato in Economia e Commercio e nel 2017 ha conseguito presso l'Università degli Studi di Torino la laurea magistrale in business administration, con il voto 110/110 con lode.



-CARATTERISTICHE Se si volesse descrivere Chiellini con una sola parola, quella più adatta sarebbe "muro". Il difensore toscano è una vera e propria roccia, la sua prestanza fisica e la sua foga agonistica gli permettono di tenere testa a qualsiasi tipo di attaccante. Grazie ai suoi 187 cm di altezza è bravissimo nel gioco areo, questa caratteristica gli permette non solo di sventare le minacce avversarie all'interno della propria area di rigore, ma anche di essere determinante sui calci piazzati; infatti, la maggior parte dei suoi gol sono arrivati sugli sviluppi di tali azioni.



PUNTI DI FORZA:

Recupero palloni Intensità difensiva Posizionamento Elevazione Leadership



-STATISTICHE: Presenze con i club: 639 Gol segnati con i club: 43 Assist con i club: 26 Presenze in nazionale: 107 Gol in nazionale: 8 Assist in nazionale: 4



-PALMARES: Club: Serie A (2011/12; 2012/13; 2013/14; 2014/15; 2015/16; 2016/17; 2017/18; 2018/19; 2019/20) Serie B (2006/07)

Serie C1 (2001/02)

Coppa Italia (2014/15; 2015/16; 2016/17; 2017/18; 2020/21)

SuperCoppa Italiana (2012/13; 2013/14; 2015/16; 2018/19; 2020/21)


Nazionale: Europeo Under-19 (2003)

Premi Individuali: Dream Team UEFA del Campionato Europeo Under-21 (2007)

Oscar del calcio AIC/Gran Galà del calcio AIC

Miglior difensore: (2008; 2009; 2010) Squadra dell'anno: (2013, 2015, 2016, 2018, 2019)

ESM Team of the Year: 3 (2012-2013, 2014-2015, 2017-2018)

Squadra della stagione della UEFA Champions League: 2014/15; 2017/18) All-Time XI dell'Europeo Under-21: (2015)

Squadra dell'anno UEFA: (2017)

Premio Nazionale Carriera Esemplare "Gaetano Scirea": (2019)





Giuseppe Cannistrà


Foto: Instagram