top of page

Focus sulla Juve Stabia: prossima avversaria dell'ACR Messina





Archiviata la 10a giornata del Girone C di Lega Pro, terminata con il pareggio 0-0 contro la Vibonese, il Messina si prepara alla trasferta che lo vedrà impegnato contro la Juve Stabia. Analizziamo, quindi, le caratteristiche della prossima avversaria dei giallorossi, valutandone pregi e difetti.

La Juve Stabia, dopo il recente esonero di Walter Novellino, si trova sotto la guida tecnica di Eduardo Imbimbo, vice allenatore fino alla scorsa domenica; e non sta vivendo certamente un buon periodo dal punto di vista dei risultati. La squadra campana, infatti, è reduce da tre sconfitte consecutive e non vince da quasi un mese, dallo 0-1 contro il Latina.

In queste prime dieci giornate i gialloblu hanno totalizzato ben 5 pareggi e 3 sconfitte, ottenendo soltanto in 2 occasioni la vittoria; gli stessi successi del Messina. Riguardo la media gol, le vespe hanno realizzato e subito lo stesso numero di reti, esattamente 10. Come già detto i risultati non brillanti vedono la squadra nella zona calda della classifica, con soli 11 punti si trovano in quindicesima posizione, davanti l'ACR che di punti ne ha 10. L'ultimo precedente fra le due squadre risale allo scorso agosto, infatti, le due formazioni si sono affrontate nel primo turno della Coppa Italia Serie C, terminando il match con il risultato di 3-2 in favore del club peloritano. Visti i dati analizzati dovremmo assistere a un match piuttosto equilibrato tra due compagini che hanno voglia di riscatto e sanno di poter dare di più per ritornare al più presto a occupare i posti alti della classifica.




Giuseppe Cannistrà

Commenti


bottom of page