top of page

Furnari: l'opposizione contraria alla realizzazione dell'impianto di contrada Zuppà

I consiglieri comunali di opposizione ed il gruppo politico “Furnari che vogliamo” non ci stanno, e si oppongono alla decisione presa dall’Assessorato territorio ed ambiente, che ha approvato il progetto di un impianto di trattamento dei rifiuti di contrada Zuppà di Mazzarrà Sant’Andrea, a confine tra il comune di Furnari.

L'opposizione chiede una seduta straordinaria per la questione riguardante l'impianto di trattamento dei rifiuti di contrada Zuppà di Mazzarrà Sant’Andrea, a confine tra il comune di Furnari. Lo comunicano i consiglieri La richiesta è stata firmata dai Consiglieri Comunali del Gruppo “Furnari che vogliAmo”, Domenico Puliafico, Vincenzo Pelleriti, Giuseppe Mendolia e Caterina Bonanno.


La nota

«A prescindere dal punto programmatico di rilievo dell’amministrazione Germanò, occorre tutelare la salute pubblica con azioni mirate alla messa in sicurezza del territorio comunale per contrastare la realizzazione di qualsiasi tipo di impianto industriale all’interno dell’area ex discarica di Mazzarrà Sant’Andrea. Lo spot elettorale è finito a giugno e da lì l’amministrazione comunale avrebbe dovuto intraprendere tutte le iniziative atte a scongiurare l’apertura dell’ecomostro. I cittadini di Furnari si aspettavano solo la messa in sicurezza della discarica e non l’apertura degli impianti.


Ci piacerebbe conoscere quali azioni significative sono state poste in essere dal sindaco e dalla sua squadra per scongiurare l’apertura. Chiederemo un consiglio comunale urgente, aperto al pubblico invitando nell’occasione, i legali del comune di Furnari, per capire e valutare se ci sono ancora gli estremi per scongiurare l’apertura degli impianti. Ribadiamo la nostra incondizionata disponibilità, a difesa della salute dei furnaresi, su qualsiasi iniziativa il sindaco vorrà intraprendere, anche che se ciò avrebbe dovuto essere messo in atto, da parte dell’amministrazione comunale sin dal suo insediamento».

Comments


bottom of page