top of page

Giornata Internazionale della Disabilità: la lettera del cantante Vic


“Davvero una bellissima giornata, quella di venerdì 3 dicembre, trascorsa alla Scuola Media “Pascoli” di Taurianova, in Calabria, in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità. È stata l'occasione per vivere con tutti i presenti un momento di profonda riflessione. Intensi i momenti di sport, musica e arte che hanno caratterizzato l'iniziativa. Ai momenti gioviali sono seguiti quelli commemorativi nel ricordo del grande artista calabrese Nick Spatari, recentemente scomparso, che fu amico di Picasso. Ospite, oltre a me, l'atleta paralimpica Enza Petrilli. Insieme, io e Enza, abbiamo messo a disposizione le nostre “abilità”, aprendo le porte del mondo dei diversamente abili (come viene definito). Alla fine, siamo tutti risultati concordi nel dire che la disabilità non esiste, se a prevalere sono la determinazione, il talento e l'amore per la vita. L'esperienza, formativa e di condivisione, è stata impegnativa ma, come ogni avventura che si vive con passione e gioia, soprattutto appagante.


Sono consapevole che le barriere architettoniche da abbattere siano innumerevoli e che ci sia ancora molto da fare verso la totale affermazione dei diritti. Porterò con me tutte le emozioni vissute in questa bellissima giornata e ringrazio tutti coloro i quali hanno contribuito alla sua realizzazione, in primis la Preside Maria Concetta Muscolino perché è grazie a Lei che ho avuto l'opportunità di confrontarmi con i ragazzi e con i docenti della meravigliosa scuola che dirige con dedizione e competenza altissime. I miei ringraziamenti vanno immancabilmente anche al Prof. Antonio Albanese, che si è occupato degli aspetti pratici dell'evento. Senza di lui e senza la sua intermediazione e il suo impegno, non sarebbe andato tutto così alla perfezione. Non posso non ringraziare il Prof. Stefano Calderone, che con la gentilezza e la pacatezza che lo caratterizzano ha voluto con grande forza la mia presenza. Il Prof. Michele Condò, presidente dell'associazione culturale "Sirio Onlus" si è distinto per gentilezza e professionalità, dimostrando il suo essere estremamente simpatico. Il mio grazie immancabile a tutto il personale docente, che non posso taggare per intero perché molto numeroso”.

Comments


bottom of page