top of page

Il CdA proroga di 8 mesi la co-progettazione tra l’Associazione Il Giglio e la Fondazione



Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Lucifero di Milazzo ha concesso una proroga di otto mesi all’Associazione “Il Giglio”. Una bella notizia a chiusura del 2022 per il presidente dell’associazione Enzo Scafidi e per tutto il gruppo che ha sofferto molto temendo il peggio anche se consapevolmente condivide in una nota stampa, questo non è ancora in effetti passato, nonostante a supporto del progetto si sia venuti a conoscenza di una petizione online e raccolta firme cittadine che aleggiando sulle 4000 firme raccolte, ha riempito il cuore di gioia al gruppo che negli anni ha lavorato cercando di fare il meglio.

“ L‘apparato burocratico dell’IPAB con il quale stringiamo da anni un partenariato ‘importante’, a detta di molti esperti che sono venuti a trovarci, non è cosa semplice da gestire di per sé. - Commenta Scafidi ringraziando la presidente della Fondazione Maria Teresa Collica e il CdA per la lungimiranza dimostrata, anche da tutta la cittadinanza milazzese e dei dintorni, dalle forze politiche, le associazioni e tutti gli amici che negli anni li hanno visti crescere. “La spiegazione è semplice,  - ha concluso - a darla è stata la presidente Maria Teresa Collica che ha puntualizzato con una nota stampa che “la scelta della co – progettazione, consentita dal Codice del Terzo Settore e riconosciuta anche dalla Corte Costituzionale (sent. n. 131 del 2020) instaura tra ente pubblico ed Ets un canale di amministrazione condivisa, alternativo a quello del profitto e del mercato. La soluzione migliore per garantire all’ente un ruolo di coprotagonista nelle attività da espletare e per garantire la continuità dei servizi forniti dall’associazione Il Giglio e apprezzati dall’utenza”. 



Comments


bottom of page