"fRANCHITTO" PRENOTA UN POSTO ALLA PRIMA
blog teleespazio messina 611
Cerca

Il Ponte sullo Stretto di Messina è ciò di cui ha bisogno il Sud per il suo rilancio.


Sulle titubanze del Ministro alle infrastrutture Giovannini che nella prima intervista ha chiarito che il Ponte sullo stretto non può trovare posto nel Recovery Plan oltre che per i tempi stretti in cui dovrebbe essere conclusa l’opera (2026) anche perché il progetto non sarebbe in linea con le linee guida dirette all’ambiente e al “green” di Bruxelles, commenta il Presidente dell’intergruppo all’Ars Continuità territoriale, Ponte e infrastrutture: “Il governo Draghi nasce all’insegna dell’Unità nazionale per superare gli steccati ideologici che hanno fin’ora immobilizzato il Paese. Il Ponte sullo Stretto con le sue autostrade, ferrovie e porti è l’unica soluzione alla crisi economica atavica che oggi con la pandemia rischia di sfociare in un conflitto sociale irrecuperabile. Il Presidente della Regione Siciliana Musumeci e quello della Regione Calabria, hanno tracciato con chiarezza e decisione la strada da percorrere, perché perfettamente coscienti di ciò che ha bisogno il Sud per il suo rilancio”.