"fRANCHITTO" PRENOTA UN POSTO ALLA PRIMA
blog teleespazio messina 611
Cerca

L'ACR Messina ingaggia Cunzi, l'attaccante è già a disposizione di Novelli per il match di domenica


Acr Messina impegnato su vari fronti, se la squadra lavora duramente perchè c'è un primato in classifica da difendere, la società di certo non sta a guardare, infatti, la dirigenza giallorossa nelle ultime ore ha messo a segno un colpo di mercato molto importante che rinforza l'organico giallorosso.

Si tratta di Evangelista Cunzi, attaccante classe 1984, giocatore di esperienza che va a rinforzare il reparto offensivo dei peloritani, durante la sua carriera la punta originaria di Napoli, ha vestito maglie prestigiose, tra cui quelle di Catanzaro, Latina e Sorrento, prima di passare in giallorosso sotto la guida di Raffaele Novelli.

Cunzi che vestirà la maglia numero 21, non è un attaccante di grande stazza considerando la sua statura di 1,68 cm, ma a discapito di ciò è un giocatore brevilineo e rapido, e con i suoi cambi di passo può mettere in difficoltà le difese avversarie, dalla sua parte ha una grande esperienza, essendo che ha girovagato per varie squadre nel corso della sua carriera.

Il nuovo acquisto è già a disposizione del mister per la sfida di Domenica contro il Castrovillari, partita importante per i giallorossi che vogliono consolidare il primo posto in classifica

I calabresi sono reduci da una vittoria convincente contro il Roccella per 2 a 0, e orbitano al quattordicesimo posto in classifica a 27 punti, non sarà dunque una trasferta semplice per l'Acr Messina in terra cosentina.

Il Castrovillari statisticamente parlando non rappresenta un avversario facile da affrontare considerando che nei sette precedenti confronti i giallorossi hanno trionfato solo una volta allo stadio ''Mimmo Rende'', nella stagione 1993/94, ma la squadra di Novelli ha già dimostrato durante questa stagione di saper sfatare i tabù e di non farsi condizionare da numeri e voci che niente hanno a che vedere con il campo e con il valore della squadra, tra l'altro adesso i peloritani vantano una freccia in più nel loro arco grazie appunto all'acquisto di un attaccante di spessore come Cunzi.


Piero Inferrera