top of page

Lega Pro: Il Messina pecca d'attenzione, finisce 1-1 il derby col Palermo



La prima partita dell'ACR Messina in "casa" (giocata allo stadio Razza di Vibo Valentia) lascia l'amaro in bocca, il derby siciliano col Palermo finisce 1-1, in una partita ricca di azioni, cartellini e rimpianti da ambo le parti.


Il Messina comincia bene e dopo numerosi affondi con Keita, stoppati sapientemente dalla difesa rosanero, passa in vantaggio al secondo minuto di recupero del primo tempo, proprio col nuovo arrivo Keita, sugli sviluppi di un calcio d'angolo dove Marconi non riesce a controllare ottimamente il pallone, lasciando al giocatore giallorosso lo spazio necessario per il tap-in decisivo.


Il secondo tempo però tocca al Palermo, che al 48' potrebbe già pareggiare grazie ad un calcio di rigore ma Floriano calcia il pallone sopra la traversa; neanche il tempo per i peloritani d'esultare che al 56' Soleri, sempre di tap-in, rende inutile il doppio salvataggio di Lewandowski e trova l'1-1.


Il risultato sembra essere sempre in procinto di cambiare in vantaggio sia per l'una che per l'altra compagine ma nonostante i 6' di recupero ed i cambi, il risultato si fossilizza sull'1-1, lasciando ad entrambe le squadre un punto e l'amaro in bocca per un risultato che non penalizza ma neanche premia nessuno.



Alessio Caruso

bottom of page