top of page

Manifestazione a Messina sulla continuità territoriale da e per la Sicilia



Messina. Si  è tenuta stamani, davanti alla Batteria Masotto, una manifestazione contro la violazione del diritto alla libera circolazione delle persone con specifico riferimento alla continuità territoriale da e per la Sicilia con riferimento al D.L. 229 del 30 dicembre 2021 e all‘ Ordinanza di ieri del ministero della Salute, adottata su proposta del ministero dei Trasporti di ieri inerenti le isole minori.

Tra gli organizzatori Giuseppe Munaò, Valentina Serranò, Giuseppe Sottile con presenza di delegazioni da Palermo, Catania e Siracusa. “Una manifestazione per protestare contro l’ interruzione della continuità territoriale tra la Sicilia è il resto dell’Italia ” ha affermato Giuseppe Munaó, che ha anche significato il tutto portando l’esempio concreto di un cittadino che seppure da un isola minore riesce ad arrivare a Milazzo, non può però arrivare a Villa San Giovanni, asserendo che la presenza del Ponte sullo Stretto non avrebbe determinato l’attuale situazione. Presente anche Nico Tarantino da Catania, che rappresentando la realtà associativa dell’Associazione Arca dell’Alleanza, ha sottolineato la presenza di oggi come una continuità al dissenso alla distorsione della comunicazione mediatica del No paura Day di giorno 8 gennaio a piazza Cavour Catania.

Comments


bottom of page