top of page

Messina, A palazzo Zanca incubo sulla effettiva sostenibilità del Piano di riequilibrio



L’8 febbraio è la data in cui si terrà l’udienza nel corso della quale il sindaco Cateno De Luca esporrà le controdeduzioni del Comune alla Corte dei Conti. Su quelle controdeduzioni quanto peseranno le osservazioni della Corte dei Conti messe nero su bianco prima di Natale? I dieci punti tra cui l’attendibilità del Piano di riequilibrio pongono veramente Palazzo Zanca in dissesto finanziario? si sa per certo che il dissesto  comporterebbe, senza entrare nei particolari, ad ad avere effetti di natura politica, burocratica e finanziaria.

bottom of page