top of page

Messina, un cimitero per cani e gatti: ancora richieste a Comune e Regione


Gli amici a 4 zampe sono compagni di vita, integrati perfettamente nelle case di chi li adotta ed entrano a pieno titolo nello stato di famiglia. Lo si può dire a gran voce. Gli animali domestici, per l’amore che ricevono e che danno, meritano il rispetto dovuto agli uomini. anche quando non ci sono più. E sappiamo che la loro esistenza è breve.


È questo il punto di partenza dell’atto di indirizzo promosso e presentato dalla consigliera Antonella Russo: "Messina si doti di un cimitero per gli animali di affezione. Un segno di civiltà e “pietas” nei confronti di animali che, in molti casi, hanno trascorso l’intera loro esistenza con una famiglia, vedendo crescere i bimbi di casa o tenendo compagnia a chi è rimasto solo".


L’atto di indirizzo, che ha come prima firmatari la consigliera Antonella Russo del Pd, è stato poi sottoscritto anche dai suoi colleghi, Oteri, Vaccarino, Cantello, Restuccia, Caruso, Gioveni, La Fauci, Carbone e Zante. Nei mesi scorsi, la politica aveva già sollevato il tema chiedendo all'attuale Amministrazione di intervenire.


"Nonostante in Italia non vi sia una normativa statale di riferimento sui cimiteri per gli animali d’affezione, alcune regioni si sono già mosse in questa direzione in sede di legislazione –. si legge nel documento – Per esempio, la Regione Lombardia e la Regione Emilia Romagna, nelle rispettive leggi regionali, in materia di servizi funebri, necroscopici e cimiteriali, hanno cercato di definire e disciplinare, in modo organico, la questione del cimitero per piccoli animali domestici".


In Sicilia, esiste una legislazione risalente al 2000 “che affida ai Comuni l’iniziativa di realizzare i cimiteri per animali d’affezione”. Tuttavia, ciò non è accaduto a causa di un difetto sulla competenza a realizzare un regolamento attuativo. Pertanto, finora glik animali d'affezione sono stati seppellirli in aree private o in zone isolate. Altri, invece, hanno puntato alla cremazione.


“L’unico cimitero per cani e gatti esistente in Sicilia – spiega Antonella Russo - risulta trovarsi presso la Fondazione della Famiglia Piccolo di Calanovella di Capo d’Orlando, naturalmente ad uso privato”. Inoltre, andrebbero sollecitati “i competenti assessorato e dipartimento regionali di emettere il regolamento di attuazione e di provvedere, in ogni caso, ad ogni altro adempimento di natura normativo-amministrativa”.


I consiglieri, ricordando anche la volontà di chi seppellirebbe l’amico a quattro zampe nella propria tomba, propongono all’Amministrazione di individuare un sito idoneo alla realizzazione di un cimitero per gli animali domestici. Gli stessi vorrebbero che il "redigendo regolamento" preveda, ove sarà possibile, che i posti vengano offerti a pagamento, secondo parametri stabiliti dal Comune.


Dal canto suo, il Comune di Messina attraverso il consigliere Massimiliano Minutoli fa sapere che il cimitero è già una finalità dell'Amministrazione comunale.

Comments

Couldn’t Load Comments
It looks like there was a technical problem. Try reconnecting or refreshing the page.
bottom of page