top of page

Messina-Vibonese: le parole di Mister Capuano in vista del match






Dopo la ritrovata vittoria, 3-2 in casa del Potenza, l'ACR Messina si prepara ad affrontare la Vibonese, che in classifica si trova proprio dietro i giallorossi a un punto di distanza. Alla vigilia della gara, che si svolgerà domani alle ore 17:30 allo Stadio Franco Scoglio, il neotecnico giallorosso, Ezio Capuano, nell'abituale conferenza stampa ha analizzato i primi giorni alla guida del club peloritano e ha risposto alle domande riguardanti la prossima gara. Ecco le parole del tecnico campano: «Sono soddisfatto dell'interpretazione della gara avuta dai ragazzi domenica scorsa, ciò che abbiamo fato, i vari schemi e il sistema di gioco sono frutto di una sola settimana di lavoro. Avrei voluto lavorare anche durante questa nuova settimana ma a causa del turno infrasettimanale dovrò attendere». Infatti, dopo la gara di domani i giallorossi domenica affronteranno la Juve Stabia, in trasferta. Il Mister ha poi continuato, dicendo: «Riguardo il modulo che può essere utilizzato dalla squadra ancora non seguo un modulo predefinito e fisso, questo può variare in base alle caratteristiche dell'avversario da affrontare. infatti, per domani abbiamo preparato qualcosa di diverso». Analizzando la squadra avversaria che domani si presenterà al San Filippo, ha detto: «La Vibonese è una buona squadra, gioca un calcio propositivo; dovremo essere molto attenti». Riguardo l'esclusione di Milinkovic, Capuano ha spiegato: «Un allenatore che gestisce un gruppo ha delle responsabilità che vengono prima dei singoli. Se non convoco un giocatore è perché non lo vedo concentrato e libero mentalmente». Parlando dell'introduzione delle cinque sostituzioni durante la partita, il tecnico ha affermato: «I cinque cambi sono una manna dal cielo; possono essere importantissimi per la gestione della gara. Tuttavia, i giocatori che subentrano non sono meno importanti rispetto quelli che partono titolari». Infine, il Mister ha parlato delle condizioni di Vukusic, dicendo:« Il ragazzo è tra i convocati, sta meglio».




Foto: Rai Sport


Giuseppe Cannistrà

Comments


bottom of page