top of page

Milazzo, la progettualità del Distretto D27 per 3 anni per finanziare 9 progetti per 4 milioni

Progetti per il sostegno delle persone più deboli come anziani e disabili


E’ di 4 milioni il “pacchetto” presentato dal Distretto socio sanitario D27 di Milazzo che comprende 13 Comuni del comprensorio tirrenico nell’ambito della misura “PNRR Missione 5”. Una progettualità rilevante che punta ad ottenere delle risorse per tre anni per finanziare ben nove progetti. Una prima tranche si rivolge alle persone vulnerabili e agli anziani non autosufficienti. In particolare le azioni proposte prevedono interventi di educativa domiciliare a sostegno delle capacità genitoriali e prevenzione della vulnerabilità delle famiglie e dei bambini; realizzazione di gruppi appartamento finalizzati alla prevenzione dell’istituzionalizzazione attraverso struttura alloggiative e dotazioni strumentali innovative per anziani; rafforzamento dei Servizi sociali domiciliari per dimissioni protette degli anziani; rafforzamento dei Servizi Sociali e prevenzione del Burn out degli operatori sociali. L’importo complessivo è un milione e 430 mila euro.

L’altra misura invece riguarda dei percorsi di autonomia per persone con disabilità. Tale investimento prenderà forma attraverso l’attivazione di progetti personalizzati per persone con disabilità; la creazione di gruppi appartamento per conseguire nel tempo l’autonomia abitativa e lavorativa delle persone con disabilità attraverso anche l’adattamento degli spazi, la domotica e l’assistenza a distanza; l’avviamento al lavoro anche in modalità di telelavoro per sostenere percorsi di inclusione sociale (importo complessivo di € 715.000). Infine un altro milione e 800 mila euro riguarda l’Housing temporaneo e Stazioni di posta. Per tale investimento si prevede di attivare le seguenti azioni: assistenza alloggiativa temporanea ed attivazione di progetti individualizzati rivolti ai singoli o ai nuclei familiari (Housing fist); creazione di un Centro Servizi e Stazioni di Posta per l’accoglienza multifunzionale rivolti a persone senza dimora con marginalità sociale e in condizioni di fragilità per affrontare e contrastare i fenomeni di disagio sociale presenti nel distretto 27.

“Una progettualità importante che dimostra attenzione nei confronti dei soggetti fragili presenti sul territorio – hanno affermato il presidente del Comitato dei sindaci Matteo Sciotto e l’assessore ai servizi sociali del Comune di Milazzo Pasquale Impellizzeri – e rivolgiamo un plauso al dirigente del settore Domenico Lombardo ed a tutto il personale dell’Ufficio Piano, coordinato da Filippo Santoro, per l’attenzione posta nel reperimento di queste risorse funzionali a sostenere le famiglie e cercare così di superare le condizioni di marginalità sociale.

留言


bottom of page