top of page

"Partiamo da qui": Totò Cuffaro incontra il direttivo

Il direttivo dell’Associazione provinciale politico-culturale “Partiamo da qui” ha incontrato il senatore ed ex presidente della Regione Siciliana (2001-2008), Totò Cuffaro. È accaduto lo scorso giovedì, 26 ottobre 2023, in cento città, a Messina. Idee liberali, democratiche e moderate pienamente condivise per attuare progetti concreti.


Il movimento autonomo “Partiamo da qui”, nato spontaneamente dall’impegno di cittadini attivi sul territorio della provincia messinese, a poche settimane dalla sottoscrizione, ha già compiuto i primi passi significativi.

L'incontro con il Segretario Politico Nazionale di Democrazia Cristiana - accompagnato da Renato Grassi Presidente del Consiglio nazionale DC e Pippo Enea Segretario organizzativo nazionale di DC - si è svolto per stabilire le prime relazioni che saranno le basi di una pragmatica azione politica, nella condivisione di ideali e prospettive. Presenti alcuni componenti del movimento e tutto il direttivo tra cui, oltre al Presidente Ninni Petrella, anche il Segretario Pippo Smedile.


«Si è trattato di un confronto preliminare – ha dichiarato Ninni Petrella, Presidente dell’Associazione – un avvio a nuovi spazi di collaborazione partecipati da tutta l’associazione. Uno degli argomenti essenziali del programma è stato quello di sostenere ed educare le nuove generazioni alla politica attiva, attraverso la possibilità di una scuola politica nel nostro territorio, così da colmare quelle lacune che impediscono la corretta partecipazione in società».


Totò Cuffaro si è soffermato sui punti di contatto che il movimento intrattiene con la Democrazia Cristiana (centralità dell'individuo, educazione politica), sostenendo che il cambiamento sia un nesso fondamentale di svincolo dalle effimere forme di potere, qualora ci sia il valore della coesione. Non bisogna dimenticare, inoltre, la chiusa del suo manifesto politico reso noto alcuni mesi fa: la politica deve tornare ad essere la più alta forma di servizio per la comunità. E questo rispecchia pienamente l’anima dei componenti del movimento “Partiamo da qui”.

Comments


bottom of page