top of page

Pescara-Messina, giallorossi a caccia di continuità: convocati e probabile formazione

Boccata d'ossigeno o iniezione di fiducia che sia, la sostanza cambia poco. La rocambolesca vittoria contro il Monterosi Tuscia ha fatto rialzare la testa alla squadra di Auteri, che prima di domenica scorsa era praticamente con l'acqua alla gola. Grazie ai 3 punti conquistati il precedente weekend, i giallorossi hanno potuto preparare con maggiore serenità la gara di Pescara. La sfida contro gli abruzzesi andrà in scena domenica 12 novembre alle ore 15:00 all'Adriatico di Pescara.

Tuttavia, il Messina, è ancora impantanato nelle zone basse della classifica, contro il Pescara dunque, nonostante la caratura dell'avversario, c'è una forte necessita di ottenere punti. La squadra bianco-azzurra è una della corazzate di questo campionato. Grazie ai 23 gol fatti è il secondo miglior attacco del girone C. La squadra allenata da Alberto Colombo, con solo 8 reti subite, si ritrova al secondo gradino del podio anche per quanto riguarda le difese meno penetrate. Match proibitivo per i giallorossi, che possono però sfruttare l'entusiasmo derivante dalla vittoria contro il Monterosi per ottenere i primi punti stagionali fuori casa.


Acr Messina, convocati e probabile formazione

Nelle ultime ore, Auteri ha stilato la lista dei convocati per la partita di domenica contro il Pescara. In seguito l’elenco:


PORTIERI: 1. Riccardo Daga; 22. Michal Lewandowski.


DIFENSORI: 5. Gabriele Berto; 15. Manuel Ferrini; 16. Vincenzo Camilleri; 17. Giuseppe

Filì; 19. Antony Angileri; 23. Daniele Trasciani; 26. Nicolò Fazzi.


CENTROCAMPISTI: 4. Roberto Marino; 6. Lamine Fofana; 14. Amara Konate; 27. Leandro Versienti; 28. Marco Fiorani; 75. Andrea Mallamo.


ATTACCANTI: 7. Paolo Grillo; 8. Carmine Iannone; 9. Diego Zuppel; 10. Ibourahima Balde; 11. Davis Curiale; 20. Lorenzo Catania; 70. Paolo Napoletano.


I dubbi principali che assalgono l'allenatore giallorosso riguardano gli 11 titolari da schierare in campo. Auteri fino ad ora ha adottato 12 formazioni diverse in 12 partite. Sinonimo di come la squadra ancora non abbia trovato una vera e propria stabilità tattica.


In Abruzzo rientrerà Konate che ha scontato la squalifica, mentre bisognerà valutare le condizioni di Versienti, non in uno stato fisico ottimale. In attacco, i principali candidati a giocare dall'inizio sembrano Catania e Grillo, mentre come punta centrale è aperto il ballottaggio tra Balde e Curiale. Come schieramento tattico si preannuncia un 4-3-3, anche se Auteri scioglierà le ultime riserve, soprattutto sugli uomini da schierare, probabilmente poche ore prima del match.


Mercato in fase di stallo

Nessuna novità invece sul fronte mercato. Antei si sta ancora allenando con il gruppo e probabilmente sarà tesserato. Negli ultimi giorni alcune indiscrezioni hanno parlato di un possibile approdo di un attaccante straniero in riva allo Stretto, ma ancora sembra non esserci nulla di concreto. Una nuova figura, invece, entra a far parte dello staff giallorosso. Si tratta di Giuseppe Costa. Sarà il mental training della formazione di Auteri. Nel frattempo il mercato di gennaio si avvicina e la squadra ha necessariamente bisogno di rinforzi.


Pietro Inferrera

Foto: Saya; Acr Messina Facebook


コメント


bottom of page