top of page

Presentata la nuova stagione del Teatro Vittorio Emanuele di Messina

Parte domenica 22 ottobre la nuova stagione del Teatro Vittorio Emanuele di Messina. Presenti il presidente dell'Ente Teatro Orazio Miloro, l'assessora regionale Elvira Amata, l'assessore comunale Roberto Cicala e il sovrintendente Gianfranco Scoglio,. Un Cartellone ricco di spettacoli nuovi ed interessanti. Il programma si presenta come variegato per soddisfare le richieste del vasto pubblico messinese.

Il programma:


Domenica 22 ottobre: omaggio all'overtour del melodramma, diretto da Orazio Baronello;


Sabato 28 ottobre: Il classicismo tra opera e musica sinfonica, con l‘Orchestra del Teatro Vittorio Emanuele diretta da Giuseppe Ratti;


Domenica 19 novembre: Working the Orchestra, con l’Orchestra del Teatro Vittorio Emanuele diretta da Salvatore Percacciolo;

Martedì 21 novembre: Noa in concerto;


Domenica 26 novembre: Ingarbugli d’amore, Compagnia Volere Volare, regia di Giovanna Manetto;


dal 28 al 20 novembre: Dove eravamo rimasti, di e con Massimo Lopez, con Tullio Solenghi;


8 dicembre: I grandi temi della musica classica nel cinema, con l’Orchestra del Teatro Vittorio Emanuele diretta da Matthias Fletzberger;


Venerdì 15 dicembre: L’inganno di Pinocchio, regia di Paride Acacia e Sarah Lanza;


Martedì 19 dicembre: Pensieri e Parole. Universo poetico di Lucio Battisti, con Peppe Servillo, Rita Marcotulli, Fabrizio Bosso, Javier Girotto, Furio Di Castro, Mattia Barbieri;


Giovedì 21 dicembre: Kaylah Harvey and The Bronx Black Keys feat. M-String Quartet, concerto gospel;


Lunedì 1 gennaio: Concerto di Capodanno;


dal 4 al 7 gennaio: Il Marchese del Grillo (musical), con Max Giusti, regia di Massimo Romeo Piparo;


Giovedì 11 gennaio: Balcone a 3 piazze, con Biagio Izzo, regia di Pino L’Abbate;


dal 12 al 14 gennaio: Fratellina, con Francesco Sframeli e Spiro Scimone, regia di Francesco Sframeli;


dal 19 al 21 gennaio: Rapunzel, il musical, con Lorella Cuccarini, scritto e diretto da Maurizio Colombi;


Domenica 11 e martedì 13 febbraio: Aida, di Giuseppe Verdi, diretta da Carlo Palleschi;


dal 16 al 18 febbraio: Uomo e Galantuomo, con Geppy e Lorenzo Gleijeses, regia di Armando Pugliese;


dal 23 al 25 febbraio: I cambi di stagione, con Maurizio Marchetti e Antonio Alveario, regia di Francesco Calogero;


dall’1 al 3 marzo: Così è se vi pare, con Milena Vukotic, regia di Geppy Gleijeses;


dall’8 al 10 marzo: Le verdi colline dell’Africa, con Sabina Guzzanti e Giorgio Tirabassi, regia di

Sabina Guzzanti;


dal 15 al 17 marzo: Trappola per topi, con Ettore Bassi, regia di Giorgio Gallione;


Mercoledì 27 marzo: Tutti i sogni ancora in volo, concerto di Massimo Ranieri;


dal 5 al 7 aprile: Il piccolo principe, con Alessandro Stefanelli, Davide Paciolla, Adele Tirante, regia di Stefano Genovese;


13 e 14 aprile: La leggenda della Bella e la Bestia. Il musical, regia di Luca Cattaneo;


dal 19 al 21 aprile: Mamma ho perso l’Aureli, con Emanuela Aureli;


3 e 4 maggio: The Black Blues Brothers, show di teatro acrobatico, scritto e diretto da Alexander Sunny;


dal 10 al 12 maggio: Il caso Jekyll, con Sergio Rubini e Daniele Russo, regia di Sergio Rubini;


dal 15 al 17 maggio: Coppia aperta quasi spalancata, con Chiara Francini e Alessandro Federico, regia di Alessandro Tedeschi.

Commenti


bottom of page