top of page

Quattro nuovi dirigenti alla Città Metropolitana di Messina

Contratti di dirigente a tempo pieno e determinato, per un triennio.


I vincitori della selezione pubblica hanno sottoscritto i contratti ai sensi dell’articolo 110, comma 1, del D.Lgs. n. 267/2000. Le forme sono arrivate ieri pomeriggio a Palazzo dei Leoni. Firmatari tre dipendenti dell'Ente, la dirigente finanziaria dott. ssa Maria Nulli, i dirigenti tecnici Ing. Giovanni Lentini e dott. Biagio Provitera; e il dott. Giorgio La Malfa in qualità di dirigente amministrativo. Si modella così la nuova struttura organizzativa dell’Ente per colmare i vuoti dovuti anche dai numerosi pensionamenti in corso.


Il sindaco metropolitano, dott. Federico Basile, nel breve saluto ai neo dirigenti, ha sottolineato il valore di queste posizioni di vertice che si aggiungono alla struttura esistente “che ha lavorato in maniera egregia anche se in una situazione deficitaria”. Il Primo cittadino ha anche sottolineato il bisogno di accelerare per raggiungere maggiori traguardi.


Lavoro, dedizione e passione sono la chiave, per il sindaco Basile, per centrare gli importanti obiettivi che l’Ente metropolitano sta già concretizzando e per quelli in programma. A seguire le parole di benvenuto del Segretario generale, dott.ssa Rossana Carrubba, e del Direttore generale Salvo Puccio, che ha stipulato i contratti con i dirigenti.


Presente alla firma l’avv. Anna Maria Tripodo, dirigente e Vice segretario generale dell’Ente. Al “team” dirigenziale, dalla consolidata esperienza professione acquisita in seno all’Ente, si è aggiunto il dott. Giorgio La Malfa che proviene da altre Amministrazioni, dove ha ricoperto ruoli apicali, e che vanta un bagaglio di competenze amministrative e organizzative di spicco da mettere all’opera per la Città metropolitana di Messina.


“Non vedo l’ora di dimostrare sul campo la mia motivazione – ha detto il dott. La Malfa - e la voglia di contribuire a portare avanti gli obiettivi definiti con l’Amministrazione”. Il neo dirigente ha ricevuto da tutti i presenti le più ampie rassicurazioni e l’impegno per una collaborazione attiva e costante.

Dopo la sottoscrizione dei contratti i nuovi dirigenti hanno discusso con il Direttore generale delle attività più urgenti da porre in essere, ognuno per rispettivi ambiti di competenza.

Comentários


bottom of page