top of page

Rodia, la prima certificazione “napoletana” in Sicilia va alla pizza fritta di Enzo Piedimonte

Il noto pizzaiolo Enzo Piedimonte, napoletano di nascita e siciliano di adozione, continua a collezionare successi nel panorama gastronomico nazionale. Dopo essere stato inserito nella Guida Gambero Rosso ed essere nella prestigiosa classifica dei Top 50 stilata da Luciano Pignataro, continua ad andare in onda sui canali Rai e Sky. Piedimonte è anche responsabile dell’area food di Casa Sanremo.


In questi giorni, Enzo Piedimonte taglia un nuovo prestigioso traguardo: la sua pizzeria di Rodia in provincia di Messina, sulla splendida costa messinese, che batte l'insegna “Piedimonte 1.0”, ha ottenuto la prima certificazione ufficiale in Sicilia per la pizza fritta. A conferire l’alto riconoscimento l’Associazione Verace Pizza Napoletana (AVPN). Con questa certificazione, Enzo Piedimonte si riconferma maestro della pizza e difensore delle tradizioni culinarie partenopee. Presto, un nuovo menu interamente dedicato alle pizze fritte.


“Da anni sono impegnato nella promozione e nella valorizzazione della vera pizza napoletana – spiega Enzo Piedimonte - e dopo tanti successi e riconoscimenti era necessario, da parte mia, procedere alla tutela di un’altra eccellenza del food partenopeo: la pizza fritta. Ho pertanto voluto verificare che la pizza fritta che produco seguisse i dettami del disciplinare, con i suoi ingredienti di base, nella tipicità della stesura e della chiusura ed infine nella tecnica e nelle caratteristiche di frittura, non lasciando spazio a libere interpretazioni che sempre più spesso appaiono sul territorio”.

Comments


bottom of page