top of page

Si torna sempre dove si è stati bene: i Maneskin ospiti della prima puntata del festival di Sanremo



Si torna sempre dove si è stati bene. E' il caso dei Maneskin, vincitori dell'ultimo festival di Sanremo, che torneranno sul palco dell'Ariston come ospiti speciali della prima puntata dell'evento. La notizia era nell'aria, ma ieri sera al Tg1 Amadeus ha rotto ogni indugio, confermando ufficialmente l'indiscrezione.


I Maneskin si possono definire attualmente come la band più amata e seguita al mondo. Il loro talento non è mai stato in discussione, ma dopo la vittoria dell'ultima edizione di Sanremo con il singolo ''Zitti e buoni'', la carriera del gruppo rock ha letteralmente spiccato il volo. Per capire la caratura degli artisti in questione basti pensare che due giorni fa si sono esibiti all'iHeartRadio ALTer Ego 2022 di Los Angeles insieme a Coldplay, Imagine Dragons ed altri artisti di fama mondiale.


In collegamento con il Tg1 Damiano dei Maneskin ha dichiarato: "Vogliamo ringraziare tantissimo Amadeus per aver creduto nel nostro pezzo: è stato il punto di svolta perché è da lì che abbiamo avuto queste grandissime opportunità, tornare sarà davvero bello, non vediamo l'ora di tornare per fare le prove e rivedere tutta la crew di Sanremo".

Amadeus ribatte elogiando il lavoro svolto dalla band italiana in questi primi anni di carriera: "Sono veramente forti e lo hanno dimostrato, stanno facendo un percorso perfetto: li aspetto a braccia aperte e tutto il pubblico italiano li aspetta a braccia aperte. Sono i super protagonisti della prima serata e non poteva essere altrimenti, perché molte delle cose importanti sono partite dall'Ariston. Li ringrazio per aver accettato l'invito a tornare".


Ma non finisce qui, i Maneskin infatti suoneranno al popolarissimo show musicale americano Saturday Night Live, mentre il 17 e il 24 aprile 2022 si esibiranno anche al Coachella, prima band italiana a calcare il palco del prestigioso festival californiano. Il gruppo romano nel 2021, oltre a vincere Sanremo è riuscito a trionfare anche all'Eurovision. I pezzi dei Maneskin vantano milioni di streaming su Spotify, seguiti da altrettanti milioni di copie di dischi venduti in tutte il mondo.

Tutto ciò sorprende ancora di più se si considera la giovane età di questi artisti che sicuramente avranno modo di arricchire in futuro ancor di più la loro bacheca di riconoscimenti. Foto: Ansa

Comentarios


bottom of page