top of page

Sow subito decisivo: FC Messina sbanca Portici vincendo 0-1


Il Football Club Messina ieri alle 15 è sceso in campo allo stadio "San Ciro" di Portici per la settima giornata di campionato del girone I di Serie D contro i padroni di casa campani del Portici.

Quarta trasferta per i giallorossi, precedentemente sempre sconfitti a San Luca, Licata e Vallo della Lucania.

Gli ospiti sono alla ricerca della prima vittoria in campionato, visto che l'unica vittoria stagionale fin qui è arrivata solo in Coppa Italia di Serie D contro il San Luca.

Tornano tra i titolari Rosa Gastaldo, Siaj e Perez. Mister Emanuele Ferraro schiera anche cinque under nell'undici titolare, uno in più rispetto all'obbligo previsto dal regolamento della competizione.

Si accomoda in panchina l'attaccante senegalese Sow, appena aggregato in squadra dopo un grave lutto familiare.

I padroni di casa del Portici sono reduci da una brutta sconfitta per 4-0 a Licata, ma navigano nelle zone centrali di classifica vista la buona partenza in campionato nelle cinque partite precedenti ( quattro vittorie ed un pareggio).

Partita sicuramente tosta e piena di insidie quella che affronterà il Football Club, andiamo a vedere cos'è successo.

LA PARTITA - È subito l'ex ACR Messina Sasà Manfrellotti al 2' che ci prova per i locali di testa su un cross dalla trequarti sinistra di Maranzino, nessun problema per l'estremo difensore giallorosso Giannini.

Tre minuti dopo arriva la risposta degli ospiti con Bramati che lancia Orlando in area di rigore, il suo cross molto teso però non impensierisce la retroguardia campana.

All'11' clamorosa occasione per il Portici: Manfrellotti manda in profondità in contropiede Romano che si lancia a tu per tu con il portiere, il suo pallonetto scavalca Giannini ma termina fuori di pochissimo a lato del palo.

Ci provano ancora i locali con una punizione dai 25 metri circa con Carrotta, il suo destro termina alto.

Questo era l'ultimo squillo di una prima frazione di gioco senza troppe emozioni, squadre che rientrano negli spogliatoi sul risultato di 0-0.

La ripresa comincia con un Football Club Messina che spinge decisamente di più ed al 4' arriva una grandissima occasione: Orlando sfonda sulla destra e crossa in mezzo per Rosa Gastaldo, il quale colpo di testa termina fuori di pochissimo a Della Valle battuto.

Tra le fila del FC al 58' entra l'attaccante Sow, nel frattempo la compagine ospita crea qualche occasione rilevante e il gol sembra essere davvero nell'aria.

Gol che arriva al 73': Bramati lancia in area proprio per Sow che, dopo un primo tentativo di tiro sventato da Della Valle, vince un rimpallo e deve soltanto accomodare il pallone in rete a porta vuota.

Rete dedicata con maglia celebrativa alla scomparsa della sorella venuta a mancare durante lo scorso fine settimana in un fatale incidente stradale.

Il Portici reagisce sette minuti dopo con Carrotta che colpisce il palo direttamente da calcio d'angolo, brivido enorme per gli ospiti.

Ci provano ancora i padroni di casa prima con Filogamo che, dentro l'area di rigore, si gira e calcia verso la porta ma il tiro è contenuto dalla difesa e poi ancora con Carrotta che calcia dai 20 metri circa, destro molto potente ma che si spegne alto.

Brivido finale al 91' con Riccio che crossa molto bene in mezzo ma Giannini è bravissimo a respingere lontano con i pugni.

Squadre che fanno ritorno negli spogliatoi dopo sei minuti di recupero sul risultato finale di 0-1 per il FC Messina.

Vittoria fondamentale per i ragazzi di mister Ferraro in ottica salvezza, la prima in campionato.

I giallorossi devono ora trovare continuità nei prossimi impegni per mettere su punti e morale, ingredienti imprescindibili per puntare innanzitutto alla salvezza tranquilla per poter mantenere la categoria.


Damiano La Fauci

Foto: Marco Familiari



Comments


bottom of page