top of page

Stanotte torna la solare: lancette indietro di un'ora

Buone notizie per gli amanti delle lunghe dormite: da stanotte si potrà riposare un'ora in più. Allo scoccare delle 3, gli italiani dovranno dire addio all'ora legale. Tuttavia, non mancano i contro con un'ora di luce in meno ed un aumento stimato del 18,6 per cento sulla bolletta elettrica.


Nel corso del 2023, i sette mesi dell'ora legale in Italia hanno fatto registrare un risparmio di circa 90 milioni di euro. A dirlo è Terna, la società che gestisce la rete di trasmissione nazionale. Allarma anche un altro dato, confermato dagli esperti che avvertono: "avrà effetti per 9 milioni di italiani, pari al 15% della popolazione". Alcuni esperti in materia, inoltre, spiegano come l’ora solare si discosti dai ritmi circadiani in misura maggiore rispetto all’ora legale. E, secondo la Società italiana di endocrinologica, spostare le lancette indietro potrebbe far crescere il pericolo di conseguenze negative sia sul metabolismo che sul sistema cardiovascolare.


Vista la minore esposizione alla luce e al sole, è essenziale una dieta più leggera per controbilanciare la carenza di vitamina D, che è una tra le cause delle difficoltà a prendere sonno la notte. L’ora solare rimarrà attiva per circa 5 mesi, e cioè fino alla notte fra sabato 30 e domenica 31 marzo.

Comments


bottom of page