top of page

Tragedia nel messinese, muore lo chef Terranova reduce da Casa Sanremo



Un incidente stradale è stato fatale per il noto chef 37enne Alessio Terranova, originario di Falcone, appena reduce dall'esperienza a Casa Sanremo, l'area ospitalità del Festival.

Un'esperienza che lo stesso Terranova aveva festeggiato con tante fotografie sui social, raccogliendo l'apprezzamento di amici e parenti. E adesso sui social resta lo spazio al dolore e ai tanti messaggi di cordoglio.

L'incidente stradale mortale è avvenuto la scorsa notte lungo la strada statale 113, sul ponte di Oliveri nel messinese.

Per cause ancora da accertare la BMW con a bordo il 37enne ha sbandato per poi terminare la propria corsa sul guard rail, vano è stato l'intervento del pronto soccorso ed il trasporto all'ospedale di Patti. Nell'impatto è rimasto ferito anche il passeggero 33enne, prontamente soccorso e poi trasportato all'ospedale di Milazzo.

Sul posto, oltre ai sanitari del 118, sono giunti anche i carabinieri per accertare la dinamica dell'incidente.

Appena una settimana fa, Terranova commentava così un post a lui dedicato da parte del sindaco di Falcone, Nino Genovese, su Facebook: “Terzo classificato come chef line, porto avanti il nostro paese Falcone nel cuore”.

Lo stesso Genovese lo ricorda così sui social:"In meno di una settimana dall’immensa soddisfazione professionale di Sanremo ed al farci gioire per te e con te, a lasciarci distrutti e smarriti per il tuo tragico ed improvviso addio alla vita!

Dovevamo ancora fare quell’articolo per celebrare la tua presenza a Casa Sanremo come Chef, invece ora sui giornali si leggerà sì di Alessio Terranova come grande Chef, ma per aver prematuramente perso la vita in un tragico incidente.

Avevi tanti progetti di cui mi parlavi con l'entusiasmo e la professionalità che ti contraddistingueva, affrontando ogni prova, anche la più dura, sempre col sorriso sul volto; invece tutto è finito così, con uno schianto fatale ed a ciascuno di noi rimarrà dentro quella parola non detta, quell’atto non fatto.

Oggi è un giorno di immenso dolore per tutta la comunità di Falcone, che si stringe alla mamma, al fratello, a tutti i parenti ed ai tantissimi amici!

A tutti noi mancherà il tuo sorriso, la tua allegria, la tua immensa simpatia e la tua sincera amicizia; e ti ricorderemo sempre con affetto!!

Che la terra ti sia lieve caro Alessio!".

Comments


bottom of page