"fRANCHITTO" PRENOTA UN POSTO ALLA PRIMA
blog teleespazio messina 611
Cerca

4° Slalom di Salice, le strade messinesi tornano ad essere protagoniste con la Scuderia T.M. Racing


Saranno 16 i piloti T.M.Racing al 4°Slalom di Salice di questo weekend, gara valida per il Campionato Siciliano Slalom e per la 5ª di zona Aci/sport. Per chi non lo sapesse, la città di Messina ha vissuto veri e propri anni d’oro delle 4 ruote, anni in cui le strade messinesi conosciute in tutto il mondo erano considerate le università del rally. Messina mantiene un primato motoristico: è la città italiana con il numero maggiore di licenziati Aci Sport Italia. Attesissima gara di Slalom, il primo a partire domenica sarà Massimo Minutoli su Peugeot 205. Tra le vetture in configurazione storica, a seguire, Angelo Galletta su Renault 5Gt Turbo e con le Strepitose Bicilindriche il torrese Giovanni Greco, leader in carica, nella speciale classifica del campionato Italiano riservate alle pepate Fiat 500. In Gruppo N, il pattese Giuseppe Messina su Peugeot 106 di classe 1400 a caccia di punti importanti per il Campionato siciliano, il pilota di falcone Giuseppe Bellini che lascia la sua Formula Ghipard per cimentarsi nell’esordio con la piccola Francesina 1600 in una classe sempre dura. Chiude il gruppo N Mario Radici su Renault clio Williams 2000. Per il Gruppo A è pronto a lasciare il segno in questa gara a lui molto cara il giovane novarese Alessio Truscello su Peugeot 106 r di classe 1400. Per il Gruppo Speciale i due Fratelli Giovanni e Luigi Marino, il primo su Autobianchi A112 di classe S2, il secondo su vettura gemella di classe S3. Su A112 Davi Carmelo di classe S2, su Renault 5gt Turbo in classe S7 Piero Costantino. Chiude il gruppo Davide Giorgianni su Peugeot 106 R. Nelle Vetture E1 Ita 1150 Nunzio Prestu con la sua Autobianchi A112 motorizzata Suzuki e in Gruppo N Classe 1400 e Stefano Velardi su Peugeot 106 rR. Nelle Vetture Sport Car, sempre più a suo agio con la Radical sr4 di classe 1400 il pilota Leo Santy. Chiude il campione di casa e leader del Campionato Italiano Slalom Schillace Emanuele su Radical sr4 di classe 1600. “Sono onorato di avere i miei piloti in questa gara di casa. -afferma con soddisfazione il presidente della scuderia Giovanni Vinci – Noi che siamo una realtà messinese non possiamo che guardare con grande interesse le manifestazioni motoristiche nella città di Messina, dopo lo stop della passata stagione, oggi era dura ricominciare. Spiace non avere il pubblico che avrebbe gremito i tornanti del tracciato come ai vecchi tempi. Mi onoro di aver collaborato all’organizzazione di questo evento con il comitato Promotore di Salice e con l’organizzatore La Top Competition, quest’ultima nella persona del Presidente Mariagrazia Bisazza simbolo di professionalità e amore per questo sport non posso quindi che dire grazie per aver permesso di riavere domenica 20 il Rombo dei Motori nuovamente a Messina “. In copertina Emanuele Schillace (foto di Manuel Marino)