top of page

Calcio: un'Igea tutto cuore non basta, al Granillo passa La Fenice Amaranto

La scossa voluta dalla dirigenza c'è stata, ma la sfortuna si è accanita sui giallorossi. Una sconfitta che lascia l'amaro in bocca

Una bella Igea esce a dal "Granillo" a testa altissima. Nonostante un attacco risicato, i giallorossi hanno disputato una grandissima partita, ma purtroppo a causa di sfortuna e imprecisione, è arrivata una sconfitta. Sconfitte che iniziano a diventare tante, ma la società sta investendo sul mercato per cercare di accontentare mister Di Gaetano.


La sconfitta fa precipitare i giallorossi in piena zona play out, le 5 sconfitte di fila, iniziano a pesare, soprattutto perché 4 di queste sono arrivate contro le dirette concorrenti per la permanenza in quarta serie.


Gara che vede una lunga fase di studio per entrambe le squadre, con i giallorossi apparentemente più in palla. I padroni di casa ci provano con Porcino, ma è un nulla di fatto. Le emozioni più grandi arrivano sul finale di frazione, quando l'Igea va ad un soffio dal vantaggio, ma la traveresa nega a Di Stefano la gioia del gol. La legge del calcio non perdona, gol sbagliato, gol subito, il contropiede Reggino e micidiale, e Perri punisce i giallorossi con la rete che poi deciderà il match.


Secondo tempo che inizia con un pressing dell'Igea, ma i padroni di casa alzano le barricate e soffrono poco gli attacchi dei giallorossi. Sarà il leitmotiv di tutto il secondo tempo. Le sostituzioni non cambiano il volto alla partita, si segnala solo qualche cartellino giallo e niente più. Al triplice fisichio grande festa per gli amaranto che restano saldamente in zona play off, e grande rammarico per i giallorossi.


Igea che tornerà in campo il 7 Gennaio per la trasferta di Acireale, dunque ci sarà tutto il tempo per la dirigenza per piazzare il famoso attaccante che tutta la piazza Barcellonese chiama a gran voce.



Il tabellino

Marcatori: 46’ Perri


La Fenice Amaranto (4-3-3): Velcea, Martiner, Girasole, Ingegneri (73’ Kremenovic), Zanchi; Barillà (68’ Salandria), Mungo, Porcino; Provazza (85’ Simonetta), Rosseti (58’ Bolzicco), Perri (73’ Cham). A disposizione: Fecit, Marras, Bright, Renelus. All. Trocini


Igea Virtus (3-5-2): La Rosa; Di Cristina, Della Guardia, Ferrigno; Ordonez (87’ Nisticò), Biondo, Calafiore, Abbate, Leone (73’ Franchina); Aveni, Distefano (58’ Di Piedi). A disposizione: Di Fina, Verdura, Coppolino, Locantro, Triolo, Buscetta. All. Di Gaetano


Arbitro: Guido Iacopetti di Pistoia.

Assistenti: Piergiorgio Stotani di Viterbo e Claudio Habazaj di L’Aquila


Note – Ammoniti: Della Guardia, Biondo, Zanchi, Abbate, Ferrigno Recupero: 3’pt, 5’st Spettatori: 3.583 di cui 18 ospiti.

Comments


bottom of page