top of page

Franco Arcoraci lo aveva detto che bisognava consegnarli a casa



Seppure il comune di Milazzo cercava dei volontari per favorire il senso civico, i cittadini non hanno aderito al corso gratuito di ispettore ambientale e pertanto, la nuova figura prevista dal regolamento comunale approvato lo scorso luglio dal consiglio comunale, finalizzato alla nomina di 100 ispettori ambientali per la vigilanza sul corretto conferimento dei rifiuti in ambito comunale, sino ad oggi e salvo altre notizie, resta nel cassetto. I cambiamenti si vedono comunque e non bisogna andare troppo indietro. Era inizio settembre quando la Caruter aveva comunicato che dopo qualche settimana si avrebbe avuto un nuovo kit personalizzato per la raccolta differenziata alle utenze domestiche. Intanto, a pochi mesi da allora, si apprende da più fonti che, e forse ciò è dovuto ai dissidenti del mondo dei social e ai ripetuti solleciti di Franco Arcoraci, espressi nel corso di una della puntata di Amara Terra mia, i nuovi kit, in diverse zone del territorio, vengono consegnati e non bisogna recarsi personalmente con annessi disagi nel luogo del ritiro.


Comentarios


bottom of page