top of page

Festival del Cinema Italiano, Jun Ichikawa presto a Milazzo


Il Festival del Cinema Italiano questanno approda per la prima volta in Sicilia. Fortemente voluta a Milazzo dal regista Franco Arcoraci, che ne sarà il direttore, la prestigiosa rassegna cinematografica si svolgerà dal 27 settembre al 1° ottobre. Si conosce un altro nome di prestigio nella rosa degli ospiti, l'attrice e doppiatrice giapponese naturalizzata italiana, Jun Ichikawa. A svelarcelo è proprio Arcoraci: «Continueremo a svelare i nomi delle personalità che renderanno prestigioso il Festival. Inutile dire che sono molto contento di essere riuscito a portare nella mia amata Milazzo il Cinema italiano e i suoi protagonisti. Stiamo lavorando duramente per la migliore riuscita di tutta quanta l'organizzazione».


Figlia d'arte, o meglio di artisti, Jun Ichikawa nasce da padre tenore e da madre soprano. Trascorre i primi anni della sua infanzia tra l'Italia è il Giappone, dove si stabilità definitivamente all'età di 8 anni. Parla correttamente quattro lingue: italiano, giapponese, inglese e francese. Ama ballare sin da bimba. La passione per la recitazione invece arriva più tardi, quando si inizia a frequentare la scuola di teatro curata dal professor Giuseppe Argirò. L'esordio sul grande schermo arriva ancora dopo, nel 2003. È in quell'anno che viene scelta come protagonista nel film "Cantando dietro i paraventi" di Ermanno Olmi. La sua carriera cinematografica cresce sempre di più: recita al fianco di Giorgio Pasotti nella pellicola “Volevo solo dormirle addosso” e, due anni dopo, partecipa a cinque lungometraggi, uno fra tutti “La terza madre” di Dario Argento. Nel 2007 interpreta se stessa nel docufilm dal titolo “Senza”. Recita in Thruthful, Said,  Imago mortis. Successivamente protagonista in L'alibi violato e Artemide ne L'ultimo re.


C'è chi la ricorda nelle fiction televisive Incantesimo, CentoVetrine, L'ispettore Coliandro, Rex e Provaci ancora prof!. Ottiene grande successo nel ruolo di Flavia Ayroldi di R.I.S. - Delitti imperfetti. Premiata come "Miglior attrice orientale" al Festival internazionale di Catanzaro. Nel 2008, viene selezionata per il programma giapponese Japan All Stars della TV Tokyo tra 100 giapponesi di successo nel mondo. Recita nella webserie italiana Freaks!


Non solo attrice d'eccezione, anche doppiatrice in numerosi film. Jun è, infatti, la voce, tra gli altri, di Katie Leung (Cho Chang) nei capitoli Il calice di fuoco e L'Ordine della Fenice della saga di Harry Potter, di Rila Fukushima (Yukio) in Wolverine - L'immortale, di Tao Okamoto (Mercy Graves) in Batman v Superman: Dawn of Justice e Gemma Chan (Sersi) in Eternals.

Comments


bottom of page