top of page

Messina: coltivava marijuana in casa, arrestato 39enne




I Carabinieri della Compagnia di Messina Sud hanno arrestato, in flagranza di reato, un 39enne di Messina, già noto alle forze dell’ordine, per il reato di coltivazione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Nel corso di normali servizi di controllo del territorio finalizzati al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Stazione di Messina Tremestieri avevano notato un’insolita presenza di persone nei pressi dell’abitazione dell’uomo e pertanto si sono apprestati a tenere sotto osservazione tale luogo. Ritenendo che all’interno dell’abitazione del 39enne potesse essere detenuta della sostanza stupefacente, i militari dell’Arma hanno effettuato una perquisizione domiciliare che ha consentito di rinvenire una serra artigianale realizzata per la coltivazione di marijuana, attrezzata con lampade e sostanze fertilizzanti. All’interno della serra erano custodite 62 piante di marijuana con altezza variabile dai 50 centimetri al metro, mentre in alcuni barattoli di vetro, sono stati rinvenuti circa 500 grammi della stessa sostanza stupefacente già pronta per esser ceduta. La droga, sottoposta a sequestro, è stata inviata al Reparto Investigazioni Scientifiche di Messina per le analisi di laboratorio, mentre il 39enne è stato arrestato, in flagranza di reato, con l'accusa di coltivazione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. In attesa di giudizio definitivo, l’uomo è stato sottoposto dall’Autorità Giudiziaria agli arresti domiciliari.

Kommentare


bottom of page