top of page

Messina, denunciato 39enne per porto di armi ed oggetti atti ad offendere



Un uomo di 39 anni che trasportava una custodia di tela per arma lunga, aggirandosi con fare sospetto fra i viaggiatori presenti in stazione di Messina, è stato denunciato dagli agenti della Sezione Polfer per porto di armi ed oggetti atti ad offendere

A seguito di perquisizione personale, l’uomo è stato trovato in possesso di una carabina ad aria compressa di libera vendita, di una scatola di piombini tenuta nel borsello e di due coltelli, lunghi rispettivamente 31 e 25 cm, custoditi, il primo nella cintura del pantalone, il secondo all’interno della valigia. Vista la pericolosità dell’uomo che non ha fornito agli agenti una valida spiegazione sul possesso delle armi i poliziotti, hanno proceduto alla denuncia e al sequestro delle armi, messe a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

Il bilancio dell’ultima settimana in Sicilia  svolto dalla Polfer è di 36 treni presenziati dalle 249 pattuglie impegnate nei servizi di vigilanza in stazione, a bordo treno e lungo la linea ferroviaria, con 2.868 persone controllate, 1 indagato e 50 veicoli ispezionati.

Rintracciati altresì 4 minori, 1 a Messina e 3 a Palermo, allontanatisi da strutture di prima accoglienza per minori stranieri, tutti nuovamente affidati a comunità d’accoglienza per minori.

bottom of page