top of page

Messina, interruzione idrica dal 19 al 21 gennaio

Partirà a breve il secondo intervento alla condotta di Fiumefreddo che era stato rinviato a causa delle condizioni meteo avverse.


La seconda battuta dei lavori programmati sulla condotta principale inizierà a giorni e per quarantott’ore nei rubinetti non ci sarà acqua. L’area maggiormente interessata dai disagi è quella compresa tra Tremestieri e Mortelle. Saranno messe a disposizione dei cittadini autobotti e per risolvere le difficoltà degli esercizi commerciali, soprattutto venerdì sera e sabato, anche un servizio “a domicilio”.


Entrerà in azione il piano di supporto alla popolazione attivo permanentemente al COC (Centro Operativo Comunale), nelle giornate di venerdì 19, sabato 20 e domenica 21 gennaio, dalle ore 8 alle 24, per le attività di Protezione civile in Città, sino alla normalizzazione dell’erogazione idrica. Il Coc è l’unico organismo cui i cittadini dovranno rivolgersi per evidenziare ogni criticità, al numero telefonico 090-22866.


In tutto il territorio comunale verranno aperte postazioni per la distribuzione di acqua potabile così distribuite:

n.4 Rubinetti fissi, presso gli impianti:

  • SEDE AMAM, viale Giostra – Ritiro;

  • VIA GIROLAMO SAVONAROLA, incrocio V. Onofrio Gabriele (pressi p.zza Castronovo);

  • VIALE EUROPA, pressi Ospedale Piemonte;

  • VIALE PRINCIPE UMBERTO, pressi Serbatoio Torre Vittoria - incrocio con la via Michele Amari.

n.3 Autobotti fisse, che stazioneranno presso:

  • rotatoria Annunziata,

  • rotatoria Granatari,

  • Piazza Fazio, a Camaro


A lavori ultimati, verranno i serbatoi cittadini progressivamente riempiti. I primi rifornimenti interesseranno per prima la zona Sud per poi arrivare al centro. Per ultima la zona nord.

Comments


bottom of page