"fRANCHITTO" PRENOTA UN POSTO ALLA PRIMA
blog teleespazio messina 611
Cerca

Milazzo, "Un mare di idee per le nostre acque" installato il 31° cestino galleggiante mangiarifiuti


La campagna “Un mare di idee per le nostre acque” realizzata in collaborazione con il partner scientifico “LifeGate”, ha esordito anche al porticciolo turistico “Marina del Nettuno” con la posa e 31º cestino mangiarifiuti Seabin. Un cestino particolare che galleggiando a pelo d’acqua ed ha l’obiettivo di ridurre l’inquinamento da plastiche e microplastiche, catturandole. È in grado di lavorare 24 ore su 24, sette giorni su sette, pompa fino a 25.000 litri d’acqua l’ora e necessita di interventi di svuotamento e pulizia. Nel corso della conferenza stampa di presentazione tenutasi questa mattina nell’Aula consiliare, il sindaco Pippo Midili ha evidenziato che “una città sede dell’Area Marina Protetta non può non guardare con grande soddisfazione all’attivazione di questo progetto: una apparecchiatura che punta a migliorare la qualità delle acque del golfo, andando a rimuovere i rifiuti galleggianti, in particolare i derivati degli idrocarburi come plastiche, microplastiche, microfibre, ma anche i mozziconi di sigaretta”. Presenti anche il presidente dell’Autorità di sistema portuale dello Stretto, Mario Paolo Mega, Giovanni Mangano presidente dell’AMP, Enrico Quarello, direttore Politiche sociali e relazioni territoriali Coop Alleanza 3.0, il Comandante della Capitaneria di Porto Massimiliano Mezzani, la Sottosegretaria alla pubblica istruzione Barbara Floridia, il Presidente delle lega delle Coop Sicilia, Filippo Parrino e il Presidente del Marina del Nettuno Ivo Blandina. «La protezione e la tutela del mare è prioritaria, a maggior ragione nello specchio d’acqua di fronte il Comune di Milazzo – ha affermato la sottosegretaria alla pubblica istruzione, Barbara Floridia evidenziando come in questi anni è cresciuta sempre più l’attenzione per quanto riguarda la depurazione delle acque reflue nel territorio. – Con l’installazione del dispositivo Seabin si va ad aggiungere un altro importante tassello nella salvaguardia del sistema marino milazzese, per combattere l’inquinamento dalla plastica e dalle microplastiche». Concetti ribaditi dal presidente Mega sottolineando l’impegno dell’Adsp sulle tematiche ambientali e per rendere i porti sempre più sostenibili sotto ogni aspetto. In chiusura Enrico Quarello, Direttore politiche sociali e relazioni territoriali Coop Alleanza 3.0 ha asserito che l’installazione del Seabin a protezione del mare di Milazzo e la partecipazione e la promozione della campagna “Un mare di idee per le nostre acque” si ispirano all’idea di sviluppo sostenibile che guida Coop Alleanza 3.0 nel suo agire sul territorio e per le comunità.