top of page

Ospedale di Milazzo, il reparto di Ostetricia rischia la chiusura

Dopo l'incontro tra il sindaco Midili e il direttore f.f. dell'Asp Domenico Sindoni si è compreso che la direzione è quella di fare fronte comune, perché le soluzioni non sembrano essere ravvicinate né di facile attuazione. Non è, infatti, possibile utilizzare l’ex Psichiatria, e non è fattibile la realizzazione di una tensostruttura.


I vertici Asp confermano due punti: al Fogliani è difficile garantire l'assistenza notturna ed è l'impossibile reperire i medici. Per questa ragione, è alto il rischio della chiusura del reparto di Ostetricia dell'ospedale di Milazzo. Ciò finirebbe con il costringere i pazienti a rivolgersi alle strutture di Patti e di Messina. Altra nota dolente, la presenza incostante del direttore sanitario al “Fogliani”, che si alterna con Taormina.


Domani, alle ore 10, a Palazzo dell'Aquila si terrà la riunione sul tema indetta dal sindaco Pippo Midili con i sindaci del distretto socio sanitario D27. Invitato anche anche il sindaco di Villafranca Tirrena, che si serve dell’ospedale mamertino.

Comments


bottom of page