top of page

Raciti: "Ci è mancata un po' di fortuna".


Ezio Raciti, allenatore dell’ACR Messina, ha risposto alle domande dei giornalisti riguardo la sfida col Picerno, terminata 1-1approccio giusto, condizionati dall’unico tiro in porta subito. I ragazzi subiscono la pressione, anche per colpa della loro giovane età, con l’ingresso di Rizzo ritrovata concretezza.

Periodo negativo che continua, confidiamo nell’operato di Pitino

Sulla rosa ridotta ha dichiarato: “La scorsa settimana erano solo 11 i disponibili, abbiamo forzato i tempi, non abbiamo avuto tutta la rosa a disposizione

I nuovi arrivati hanno giocato bene, Burgia ha dato aiuto in mezzo al campo, peccato per l’infortunio. Rizzo ci ha dato una marcia in più.

Bene anche Angelieri.

Su chi parla di esclusioni tecniche “Marginan non è esclusione per scelta tecnica, è rientrato solo nella mattinata di sabato dalla Romania a causa del vaccino.”

Aggiunge sui problemi di gioco “Oggi il problema è stato il mantenere la palla in avanti, in chiave di possesso; siamo riusciti a giocare, ad entrare negli spazi, dobbiamo lavorare su questo, magari con qualche arrivo.

A chi chiede del mercato “Davanti abbiamo bisogno di qualcosa, vista la sola presenza di Adorante e Balde.”

Il bilancio della partita odierna: “Per noi era una partita importante, loro credo abbiano fatto un solo tiro in porta, deviato, poi qualche tiro da lontano.”

Ora arrivano partite difficili, dobbiamo prepararci fisicamente e mentalmente al meglio.”

Nel secondo tempo più presenti, grazie a degli accorgimenti, Rizzo è entrato col piglio giusto, ma noi eravamo coscienti delle sue doti, anche per questo ci abbiamo puntato fortemente; bene anche gli altri, ci è mancata un po’ di fortuna.

Sugli infortunati “Goncalves è tornato da un paio di giorni, Burgio ha subito un infortunio al momento dell’azione del pareggio, aspettiamo gli esiti degli esami di domani, speriamo non sia una cosa seria.”

Comments


bottom of page