top of page

Serie A: Cosa aspettarsi dalla seconda giornata?


Nuovo weekend, nuova giornata di Serie A, l'ultima prima della sosta nazionali di settembre: cosa aspettarsi?

La Juventus deve ripartire a testa bassa, specie dopo il pareggio ad Udine e l'ormai imminente cessioni di Ronaldo; l'Empoli potrebbe essere un'ottima vittima sacrificale.


Roma, Lazio e Milan potrebbero avere vita facile, portando a casa altri tre punti rispettivamente contro Salernitana (a Salerno), Spezia (a Roma) e Cagliari (a Milano), tre squadre che ancora non hanno trovato la loro forma migliore, complice anche il mercato che ha stravolto le rose.


Inter, Atalanta e Sassuolo avranno vita più dura ma potrebbero continuare il loro cammino a punteggio pieno contro squadre per niente arrendevoli come Verona (trasferta per l'Inter), Bologna (per gli uomini del Gasp) e Sampdoria (in casa dei neroverdi).


Partite incerte Udinese-Venezia e Fiorentina-Torino, oltre all'incognita Napoli che, senza Osimhen e Mertens, affronta a Genova i rossoblù.


Di seguito il programma della seconda giornata:


Venerdì 27: Ore 18.30, Udinese-Venezia

Ore 20:45, Verona-Inter


Sabato 28:

Ore 18.30, Atalanta-Bologna

Ore 18.30, Lazio-Spezia

Ore 20.45, Fiorentina-Torino

Ore 20.45, Juventus-Empoli


Domenica 29:

Ore 18.30, Genoa-Napoli

Ore 18.30, Sassuolo-Sampdoria

Ore 20.45, Milan-Cagliari

Ore 20.45, Salernitana-Roma



Quale potrà essere la sorpresa di giornata? Riuscirà la Juventus a non rimpiangere CR7?

Lo Scopriremo nelle prossime ore...



Alessio Caruso

Comments


bottom of page