top of page

Un cittadino si accorge di un furto e chiama i Carabinieri: in arresto i due ladri

Un esempio di come la collaborazione cittadini/forze dell'ordine sia utile alla legalità lo ha dato domenica scorsa un residente di Militello Rosmarino, Comune del Messinese. Il 22 ottobre, una telefonata ha raggiunto il pronto intervento 112 NUE per segnalare il furto in un’abitazione a Militello Rosmarino. Colpevoli due individui che, poi, erano fuggiti a bordo di un'automobile.

Immediate le ricerche, coordinate dalla Centrale operativa della Compagnia di Sant’Agata. L'automobile è stata poi intercettata dalle pattuglie in servizio sul territorio presso il casello autostradale di Sant’Agata Militello, mentre imboccava l’autostrada A 20 diretta a Palermo.

Dopo un inseguimento, l'auto è stata fermata in una piazzuola di sosta nei pressi di Caronia. Nell'abitacolo, vari attrezzi agricoli tra cui due tagliaerba, una motosega, un compressore risultati proventi del furto e, quindi, restituiti al legittimo proprietario.

I militari hanno sottoposto a sequestro gli attrezzi da scasso e oggetti di valore quali orologi, bigiotteria oltre a tutto quanto rinvenuto. I due sono stati arrestati e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, ristretti agli arresti domiciliari presso le proprie abitazioni in attesa dell’udienza di convalida.

Il procedimento si trova nella fase delle indagini preliminari e per gli indagati vale il principio di non colpevolezza sino alla sentenza definitiva nel rispetto dell'articolo 27 della Costituzione.

Comments


bottom of page